A Caserta una sfida dal passato glorioso. Taranto in Campania col turnover
VERSO CASERTANA-TARANTO | Casertana sulla scia delle entusiasmo dopo la prima vittoria in campionato
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Viola, partirà titolare? - foto Luca Barone
Andrea Loiacono | 13 Settembre 2016 - 19:33
Quella che si disputerà allo stadio “Pinto” di Caserta domani sera alle 20.30 non sarà certamente una partita come le altre. La sfida, infatti, riporta alla mente dei tifosi più grandicelli alcune memorabili sfide in cadetteria oltre che quella per la permanenza in serie B disputata ad Ascoli. L'incontro, valevole per la quarta giornata di ritorno vedrà di fronte due squadre con il medesimo obiettivo di are bene e racimolare punti per la classifica. Il Taranto, per continuare il suo percorso positivo in campionato che nell'ultima trasferta lo ha visto imporsi al S. Vito di Cosenza, la Casertana di mister Andrea Tedesco per proseguire nel buon momento cominciato con la vittoria allo scadere nel derby contro la Paganese di domenica scorsa dopo un avvio non semplice.

Quella dei falchetti rossoblù è una compagine composta da un mix di giocatori di esperienza e giovani validi tecnicamente che anno del gruppo la loro arma in più. Tra le fila dei campani sono da segnalare alcuni ex rossoblù tra i quali Ivan Rajcic, esperto centrocampista croato, Salvatore D'Alterio e Nicola Ciotola. Sicurezza ed esperienza è garantita anche tra i pali dal forte estremo difensore Ginestra. Forse il reparto avanzato è quello più sguarnito. Allenatore del Caserta è il giovanissimo Andrea Tedesco, già secondo di Gregucci e Campilogo sulla panchina dei rossoblù campani.

Il Taranto, dal canto suo, dopo il pari casalingo con Il Siracusa che ha denotato una leggera sterilità ofensiva, prova a riprendere il percorso esterno cominciato a Cosenza grazie alla vittoria targata Bollino. Mister Papagni nell'allenamento di ieri ha dovuto fare a meno di Balistreri afflitto da un problema al polpaccio che lo ha costretto ad uscire anzitempo nella sfida contro gli aretusei. Al momento è quasi certo un suo forfait contro i “Falchetti. Come dichiarato dallo stesso mister di Bisceglie, ampio turnover dovrebbe essere attuato nel resto del campo, con la difesa che appare l'unico reparto esente da variazioni. A centrocampo, Bobb e Paolucci scalpitano, stesso discorso per Viola in attacco. Questo il probabile undici: Maurantonio; Altobello, Stendardo, Pambianchi; Garcia, Bobb, Losicco, De Giorgi; Bollino, Viola, Magnaghi.

I precedenti vedono la Casertana leggermente in vantaggio. Sette sono infatti le vittorie campane contro su 18 incontri disputati, quattro le affermazioni del Taranto e 6 i pareggi. Arbitro dell'incontro sarà il Sig. Viotti di Tivoli. E' difficile al momento sapere se e quanti tifosi raggiungeranno l'impianto del “Pinto”. Calcio d'inizio alle ore 20.30.

Tra i match più suggestivi, da segnalare la sfida tra Reggina e Catania e il posticipo del lunedì tra Lecce e Catanzaro.
MRB.it Tag:
taranto fc
casertana-taranto
lega pro
casertana