Il Taranto vince e vola in classifica. Ma che sofferenza!
TARANTO-GRAVINA 1-0 | Battuto di misura il Gravina, decide il ''Tato'' Diaz
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Diaz, esulta dopo il gol - foto Luca Barone
Roberto Orlando | 1 Aprile 2021 - 17:01
Tempo di lettura: 3 minuti e 35 secondi
PRE-PARTITA – anticipo di Pasqua fondamentale per il campionato e per il Taranto. I rossoblù affrontano il Gravina, penultimo in campionato e orfano del capitano Chiaradia, mentre a distanza, il Casarano è ospite della Team Altamura. Serafino dal primo minuto al posto di Mastromonaco e Gianmarco Rizzo che torna titolare dopo la squalifica le uniche novità rispetto alla gara di Brindisi. Tissone di nuovo al fianco di Marsili.

PRIMO TEMPO – sotto un bellissimo sole primaverile il Taranto inizia subito spingendo sull’acceleratore, anche se la prima azione degna di nota è dell’ex Abayan, che vede respingere in angolo un suo diagonale. Il Taranto spinge, ma il Gravina è molto abbottonato; Marsili al 15’ su punizione calcia alto ma il copione si instrada verso un Gravina chiuso a riccio e Taranto che cerca di scardinare i gialloblù. Come spesso accade, il gol arriva su calcio da fermo: al 28’ angolo di Marsili e di testa Diaz batte Pagkratis. Gli spazi si aprono e il Taranto ne approfitta: al 32’ Guastamacchia non ci arriva su cross di Tissone. Al 42’ break del Gravina che recupera palla e manda al tiro Agresta dal limite, palla altissima.

SECONDO TEMPO – Il Gravina non vuole recitare il ruolo dello sparring partner e mister Gaburro cerca di riorganizzare la squadra con un baricentro più propositivo con tre sostituzioni (Bisconti, Toskic e Cianci per Ben Khalek, Gilli e Messori), alle quali se ne aggiunge una quarta pochi minuti dopo per l’infortunio di Cappiello. Mister Laterza cambia assetto, prima tornando al 4-2-3-1 inserendo Mastromonaco, per poi passare al 4-3-3 inserendo Matute al posto di Versienti. La partita si fa spigolosa e nervosa a centrocampo, dove si lotta senza portare ad azioni da rete. Il Gravina spende tante energie e cerca il pareggio, avvicinandosi al 78’ con Toksic, che sfiora il palo su un tiro da fuori. All’80 Gianmarco Rizzo viene espulso per doppia ammonizione, lasciando il Taranto in 10 uomini. Il Gravina mette pressione al Taranto, all’86’ un colpo di testa di De Feo si spegne di poco a lato. Al 93’ Agresti calcia a rete dai 30 metri ma Ciezkoski si fa trovare pronto. L’unico tiro del Taranto della ripresa è al 93’ sui piedi del redivivo Alfageme, ma la palla è alta. 8 i minuti di recupero

COMMENTO – Alla vigilia il tecnico Laterza aveva avvertito sulla pericolosità del Gravina, nonostante la penultima posizione in classifica. Partita dura e bloccata, risolta da un colpo di testa di Diaz su calcio d’angolo. Adesso 10 giorni di stop, nei quali si rifiaterà in vista del finale di stagione. Il Casarano inciampa male ad Altamura e, con due gare in meno, è a -8 dai rossoblù. Avanti così.

TARANTO – GRAVINA 1-0
Serie D/H 2020/2021, 24a Giornata – Gio 01.04.2021
TARANTO (4-2-4): 1 Ciezkowski; 2 Boccia, 5 G. Rizzo, 6 Guastamacchia, 3 Ferrara; 4 Marsili, 8 Tissone; 7 Serafino (dal 59’ 17 Mastromonaco), 11 Falcone (dal 21’ 18 Versienti, dal 66’ 16 Matute), 9 Diaz (dall’85’ 20 Alfageme), N. Rizzo (dall’80’ 14 Silvestri). A disposizione: 12 Zagari, 13 Shehu, 15 Marrazzo, 19 Corvino. Allenatore: Giuseppe Laterza.
GRAVINA (4-3-3): 1 Pagkratis; 2 Gilli (dal 46’ 16 Toksic), 3 Dentamaro, 4 De Gol (dall’82’ 15 Angelini), 5 Perez, 6 Agresta, 7 De Feo, 8 Messori (dal 46’ 19 Cianci), 9 Abayan, 10 Cappiello (dal 51’ 20 Gjonaj), 11 Ben Khalek (dal 46’ 14 Bisconti). A disposizione: 12 Martellone, 13 Nocerino, 17 Correnti, 18 Gjini. Allenatore: Marco Gaburro.
Arbitro: Alessandro Cutrufo di Catania
Assistenti: Ilario Montanelli di Lecco, Bruno Galigani di Sondrio
Marcatori: 28’ Diaz (T)
Ammoniti: 14’ Gilli (G) per fallo su Serafino, 56’ Toksic (G) per fallo su Tissone, Guastamacchia (T) per fallo su Abayan, 70’ Agresta (G) per fallo su N. Rizzo, 72’ G. Rizzo (T) per fallo su Abayan
Espulsi: G. Rizzo (T) per doppia ammonizione
Note: Angoli: 3-5. Recupero: 2'pt e 8'st. Stadio "E. Iacovone" di Taranto. Partita iniziata alle ore 15.00
MRB.it Tag:
taranto fc
serie d
girone h
lnd
dilettanti
taranto-gravina