COPPA ITALIA ASI

VCT, Milfa: ''La più bella partita della stagione''

Il difensore dei delfini commenta il 2-0 contro Fornaio del Viale nella prima giornata della seconda fase
   Redazione MRB.it

13 Gennaio 2023 - 15:30

"Non mi aspettavo questo risultato, ma ci speravo perché siamo una buona squadra che può giocarsela con tutti a viso aperto. Dobbiamo continuare così e andare per la nostra strada".
Il risultato a cui fa riferimento Luigi Milfa è la vittoria della Virtus Calcio Taranto al ritorno in campo dopo la pausa natalizia contro Fornaio del Viale, nella prima giornata della seconda fase di Coppa Italia ASI. È stato un 2-0 maturato in un primo tempo di grande applicazione da parte dei delfini, soprattutto per quanto riguarda la fase difensiva, che ha tenuto anche nella ripresa:
"Abbiamo sofferto di più nel secondo tempo perché di fatto sono entrati i loro titolari - ha detto a MRB.it il terzino rossoblù -. Noi abbiamo retto bene e questo è l'importante, dobbiamo farci trovare pronti in ogni situazione sapendo che c'è sempre il compagno che dà una mano".

Secondo il tarantino classe '96 il merito del successo sulla capolista del campionato è equamente distribuito all'interno del gruppo: "La firma sulla vittoria è di tutti, chiaramente risultano sul tabellino Notorio e Aiello che sono i marcatori, ma anche il centrocampo ha retto bene e Romano è stato bravissimo a fare partire i contropiedi", ha sottolineato.
Sembrava proprio quello il piano tattico orchestrato lunedì sera allo Iacovone B da mister Palumbo con le linee strette del 4-4-2: non era esattamente così, ma è venuto quasi naturale ai delfini. "Si sa che contro una squadra contro Fornaio del Viale si soffre, si poteva immaginare una partita di difesa e contropiede e abbiamo dimostrato di riuscire a farla, ha confermato il numero 2 rossoblù, tra i migliori in campo. "Per me è stata la più bella partita di questa stagione, sia perché tutti hanno giocato bene sia per il livello di difficoltà - ha aggiunto, ricordando i prossimi impegni -. L'avversario condiziona la nostra prestazione, quindi dobbiamo essere bravi sabato ad affrontare Life Bar con lo stesso atteggiamento di lunedì. Questo vale per tutte le partite chiaramente, sia di campionato che di coppa", a partire proprio dalla sfida del comunale di Crispiano in programma alle 15:45.
Le peggiori partite della Virtus, invece, sono due secondo Milfa: "Contro Automobili Perrone e Samaflex. C'era sconforto in tutto lo spogliatoio, era un periodo in cui il primo gol subito ci buttava giù e non riuscivamo a reagire, infatti abbiamo perso 5-0 e 6-1 quelle partite. Poi ci siamo dati una svegliata e abbiamo capito che siamo nettamente migliori di quella Virtus", ha ammesso il 27enne.

Quel periodo tra ottobre e novembre è stato caratterizzato anche da continui infortuni che hanno reso complicato dare una certa continuità alla squadra: "Siamo tutti di buon livello e se manca uno dobbiamo fare di tutto per non far sentire l'assenza. Per esempio, se non c'è Notorio sappiamo che Simone Albano può sostituirlo al meglio, ma lo deve sapere anche lui", quindi è una questione mentale secondo il difensore che è la dimostrazione del saper farsi trovare pronto.
E questo è anche il proposito per il 2023 rossoblù, insieme a una certa costanza: "Mantenere atteggiamento e morale alti. Con le vittorie viene facile farlo, con le sconfitte bisogna mettersi sotto e pedalare, impegnandosi ancora di più", ha concluso Milfa.



Scroll to Top