GIOVANY CRYOS-GROTTAGLIE 0-3

Il Grottaglie espugna Talsano con un tris, Giovani Cryos ko

Brice e Caporusso spingono in vetta i biancoazzurri

screen video ASD Grottaglie Calcio

   Comunicato Stampa

27 Novembre 2022 - 20:55

L'ASD Grottaglie Calcio espugna il "Paradiso" di Talsano battendo per 3-0 la Giovani Cryos. Una vittoria pesante ma sofferta, visto che i biancoazzurri fino al 90' erano in vantaggio di una sola rete. Una gara decisa nella ripresa grazie alle marcature Brice e Caporusso (doppietta). I ragazzi di Stante hanno fatto sudare le cosiddette 7 camicie alla squadra della Città delle Ceramiche, che pur non brillando ha conquistato una vittoria fondamentale in chiave classifica.

La prima occasione del match è del Grottaglie al 12', con una punizione di Napolitano che sfiora il palo alla destra della porta difesa da Spina.
Al 20' l'episodio che può mettere in discesa il match per i biancoazzurri. Sowe viene atterrato da Palmisano e il direttore di gara assegna la massima punizione alla squadra grottagliese. Dagli 11 metri si presenta Napolitano, ma il suo tentativo di pallonetto viene stoppato dalla traversa che salva così i padroni di casa. Al 27' la Cryos si fa vedere con un diagonale di Felice, ma Monopoli sul suo palo non si fa sorprendere. Due minuti più tardi risponde Brice con il destro ma Spina fa buona guardia e devia in angolo. I biancoazzurri sfiorano la rete al 40' con un cross di Mignogna che per poco non trova la deviazione di Kandji, leggermente in ritardo nell'occasione. L'ultima occasione della prima frazione è dei padroni di casa con un tiro al volo di Marzo che termina sopra la traversa. Termina così a reti bianche il primo tempo al Renzino Paradiso.

La ripresa si apre con un'occasione per parte, che però non viene sfruttata da ambedue le squadre. Il risultato cambia al 52' con la firma di Brice, abile a sfruttare un errato disimpegno della difesa padrone di casa e con il mancino buca Spina. Rete pesante per gli uomini di Carrozzo, che riescono così a sbloccare un match sin qui davvero complicato. Kandji tre minuti più tardi sfiora il raddoppio ma da buona posizione il suo tiro termina fuori. Il Grottaglie ci prova ancora al 60' con Mignogna che tenta una conclusione di controbbalzo che è facile preda di Spina. La Cryos prova a rendersi pericolosa al 67' ma il tentativo di Palmisano da distanza siderale non centra la porta. Al 72' ancora i padroni di casa in avanti con una punizione di Felice dal limite che non sorprende Monopoli. Il Grottaglie si fa rivedere in avanti al 77' con Mignogna che dal limite lascia partire un sinistro che viene neutralizzato da Spina.

Al 91' gli ospiti riescono a trovare la via del gol che chiude virtualmente il match. In contropiede Sowe offre su un piatto d'argento il pallone a Caporusso che in diagonale supera Spina e raddoppia per i biancoazzurri. Non finisce qui, perché al 94' il Grottaglie trova ancora la via del gol con sempre gli stessi protagonisti. Anche questa volta Sowe non pecca di generosità e offre nuovamente un ottimo pallone a Caporusso che anche questa volta non sbaglia.

Tre punti fondamentali per i biancoazzurri che riconquistano la vetta del campionato in coabitazione con il Santeramo, ma con una partita in meno rispetto alla squadra barese. Prossimo impegno adesso domenica allo Stadio D'Amuri contro l'Ideale Bari per la 10a giornata del campionato.

TABELLINO DEL MATCH
GIOVANI CRYOS: Spina, Palmisano (81' Magno), Galitelli (64' Pompamea), Galatola, Paesetto, Pappadà, Marzo, Maggi, Di Giacomo (74' De Cuia), Felice (79' D'Amato), Bello. In panchina: Surico, Lentini, Lasaponara, Tripiedi. All. Stante.
ASD GROTTAGLIE CALCIO: Monopoli, Quaranta, Pisano, Cellamare, Danese, Voges, Mignogna (77' Vitale), Brice, Kandji (68' Caporusso), Napolitano (46' Spagnulo), Sowe. In panchina: Miccoli, Rossini, Quaranta V., Nicolì, Formuso, Pezzarossa. All. Carrozzo.
Ammoniti: 34' Gallitelli, 42' Brice, 62' Spagnulo, 85' Pisano
Marcatori: 52' Brice, 91' Caporusso, 94' Caporusso.

Fonte: Addetto stampa ASD Grottaglie Calcio - Francesco Pio Magazzino



Scroll to Top