LA MOVIOLA DI TARANTO-VITERBESE

La Moviola: altro rigore negato al Taranto. Tutti gli errori dell'arbitro Virgilio di Trapani

Cartellini usciti alla rinfusa, poca lucidità: la fortuna del Taranto è non aver pagato sul risultato finale

Foto Luca Barone

   Christian Poliseno

14 Novembre 2022 - 14:00

Prestazione certamente non eccezionale del Signor Daniele Virgilio di Trapani, che arbitra la gara tra Taranto e Viterbese in maniera per nulla sufficiente. Scorre agevole il match, fino però al minuto 30', quando Ferrara viene steso nell'area di rigore avversaria. Virgilio fischia, tira fuori il cartellino giallo, ma invece di indicare il dischetto, alza il braccio ed assegna calcio di punizione pe la Viterbese. La decisione è simulazione ed ammonizione per lo stesso Ferrara. Una decisione sbagliata sotto tutti i punti di vista. Il calcio di rigore appare molto palese, svista importante del fischietto siciliano.

Il secondo tempo inizia in maniera abbastanza particolare poi, con 4 ammonizioni nei primi 6 minuti, alcuni anche un po' eccessivi, come quello di Mungo per fallo su Labriola a centrocampo. In generale un partita molto confusa, così come confuso pare Virgilio, che ogni tanto sbaglia a sanzionare alcuni falli, o assegna rimesse laterali alla squadra sbagliata. Poca sostanza e una gara che, bloccata dal punto di vista del gioco, visto il solito terreno dello Iacovone, impegna poco il fischietto siciliano...fortunatamente per lui. Come detto, prestazione per nulla sufficiente, con il mancato rigore che quantomeno non cambia la direzione della gara, che dice Taranto piuttosto che Viterbo. Voto finale: 4,5.



Scroll to Top