TARANTO FC

Taranto, si prospetta un mese complicato

Analisi sulle prossime sfide del Taranto

foto di Luca Barone

   Anthony Carrano

10 Novembre 2022 - 16:00

Si entra nel vivo del campionato di Serie C/C e il Taranto non vuole farsi trovare impreparato. Il mese di novembre si prospetta abbastanza turbolento per la squadra rossoblù che sarà subito chiamata a fare un risultato positivo contro la Viterbese nella sfida che si diputerà allo Iacovone domenica prossima 10 novermbre 2022. Dopo la partita contro i laziali, il Taranto giocherà una doppia trasferta quasi proibitiva calcolando che la compagine ionica non vince lontano dalle propria mure amiche da circa un anno, i rossoblù calcheranno i campi da gioco di Virtus Francavilla e Avellino. Seppur la classifica non sorrida ai due club, entrambe le squadre hanno una rosa costruita per stazionare nei piani alti del campionato di terza serie.

Ultima gara del mese non per difficoltà, quella del turno infrasettimanale del 30 novembre contro il Crotone. La squadra calabra cercherà fino all'ultima giornata la promozione in cadetteria, dopo la doppia retrocessione consecutiva che ha proiettato il Crotone dalla Serie A alla Serie C. Il Taranto in tutto questo, affronterà il mese corrente con una sfilza di infortunati e con Vannucchi che è stato uno dei protagonisti delle ultime giornate, fermo per squalifica dopo il cartellino rosso rimediato in quel di Picerno. Mai come a novembre sarà decisivo mister Capuano, il suo carisma diventerà di vitale importanza per motivare i più giovani semmai dovessero esserci momenti difficili.



Scroll to Top