SERIE C

Il presidente Ghirelli: ''Un dato straordinario...''

Lo spettacolo dei playoff, in trentaduemila al ''Barbera'' di Palermo

foto Luca Barone

Erano quasi 32mila gli spettatori che, ieri sera, al “Renzo Barbera” di Palermo, hanno assistito al match di ritorno del primo turno nazionale di playoff tra i rosanero e la Triestina. Un dato incredibile che, nella classifica delle presenze stagionali totali tra A, B e C trova posto nella top ten e conquista la vetta della graduatoria della Lega Pro superando il precedente record del “San Nicola” per Bari-Fidelis Andria. Capienze maggiori di Palermo si sono registrate solo nelle partite interne delle “grandi” di serie A.

E' il segnale di un ritrovato entusiasmo del pubblico dopo la pandemia covid e, soprattutto, rende ancora una volta merito alla formula dei playoff, mettendo bene in evidenza con quanta passione sia seguita la Lega Pro. Nei primi match dei playoff di serie C 2021/22, gli oltre trentamila spettatori di Palermo fanno compagnia agli ottomila di Foggia per la gara con la Virtus Entella di andata, agli ottomila di ieri sera a Cesena, ai settemila di Trieste ed ai più di tremila di Pescara e Chiavari.

Sono molto soddisfatto di questo dato. E' straordinario”, dice il Presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli. “Negli stadi siamo tornati a festeggiare e la formula dei playoff si dimostra affascinante e di grande attrattiva per gli amanti del calcio. Complimenti ai club per la grande affluenza uno spettacolo incredibile. Questo è il segno del legame con il proprio territorio, con i tifosi, la ricchezza più grande che abbiamo e che dobbiamo coltivare. Ogni giorno continuiamo a lavorare tutti insieme per riempire gli stadi di Lega Pro”. Conclude il Presidente di Lega Pro.


Scroll to Top