Stangata per il Sava: multa, cinque turni per Vasco e quattro per Maraglino
PROMOZIONE | Il giudice sportivo dopo la 25a Giornata del campionato di Promozione
Promozione Tutte le News
Calcio Tutte le News
Redazione MRB.it | 5 Marzo 2020 - 19:29
Diramate le decisioni del giudice sportivo relative alla 25a Giornata del campionato di Promozione.
Stangato il Sava che riceve 600 euro di multa e le squalifiche di Vasco per cinque giornate, di Angelo Maraglino per quattro giornate e di De Michele per una giornata. Sanzioni anche per il Ginosa per i calciatori Romeo e Tenerelli, entrambi fermati per un turno.

SQUALIFICHE CALCIATORI
Cinque Giornate
Francesco Fabio DE VITO (Norba Conversano)
Carlo VASCO (Sava)
Quattro Giornate
Sergio DE CILLIS (Don Uva)
Angelo MARAGLINO (Sava)
Tre Giornate
Giovanni LEGGIERI (Sporting Apricena)
Due Giornate
Antonio ANTONELLI (Sporting Apricena)
Vito Marco GERNONE (Rinascita Rutiglianese)
Daniele LILLO (Veglie)
Paolo LUCARELLI (Borgorosso Molfetta)
Davide TROILO (Don Uva Calcio)
Roberto TROILO (Don Uva Calcio)
Una Giornata
Christian CAMPANALE (Nuova Spinazzola)
Francesco CARUSO (Sporting Apricena)
Aldo Antonio DE MICHELE (Sava)
Marino FALIERO (United Sly)
Andea LEVANTO (Atletico Aradeo)
Paolo MAGNOLO (A.Toma Maglie)
Andrea MANCINO (United Sly)
Antonio MARASCIULO (Norba Conversano)
Lorenzo MARZO (Atletico Aradeo)
Mattia Antonio PASCULLI (Don Uva Calcio)
Miguel Alejander ROMEO (Ginosa)
Gianmarco TANZELLA (Rinascita Rutiglianese)
Benedetto TENERELLI (Ginosa)
Marco TURCO (Carovigno)
Samuele VERGALLO (De Cagna)

SANZIONI DIRIGENTI
Inibizione fino al 05.04.2020
Ismaele BARTOLOMEO (Taurisano)
Inibizione fino al 19.03.2020
Felice MANUPPELI (Sporting Apricena)

SANZIONI VARIE
Squalifica fino al 05.04.2020
Massimiliano CIUFFREDA (Massaggiatore, Manfredonia)

AMMENDE SOCIETA'
Euro 1.000,00 NORBA CONVERSANO Nel corso del primo tempo un soggetto estraneo rimaneva negli spogliatoi nonostante l'invito ad allontanarlo rivolto ai dirigenti della squadra (1^ RECIDIVA). Durante l'intervallo veniva aperto il cancello che separava la tribuna dagli spogliatoi, consentendo l'ingresso a cinque soggetti estranei che tentavano di aggredire i giocatori della squadra ospite. Inoltre il soggetto estraneo citato nel primo capoverso colpiva con uno schiaffo sulla testa un giocatore della squadra ospite (Vedi rapporto Commissario di Campo). CON DIFFIDA DI PIÙ GRAVI SANZIONI AL RIPETERSI DI TALI EPISODI.
Euro 600,00 SAVA Propri tifosi lanciavano una bottiglietta piena d'acqua in campo senza conseguenze. Inoltre soggetti estranei sostevano nei pressi dello spogliatoio e dietro la panchina occupata dalla squadra locale. Uno di essi rivolgeva a più riprese espressioni ingiuriose e minacciose all'indirizzo dell'Arbitro: veniva allontanato solo con l'ausilio dei carabinieri presenti (1^ RECIDIVA).
Euro 500,00 DON UVA CALCIO 1971
Euro 200,00 CANOSA A fine gara il Commissario di campo verificava nello spogliatoio della squadra ospite il danneggiamento del pannello di plastica della porta di accesso al bagno, nonché l'intasamento del water attraverso l'uso improprio di vari rotoli di carta igienica. Il Commissario di Campo ha precisato che tali danni non erano presenti durante l'ispezione dal medesimo effettuata prima dell'inizio della gara.
MRB.it Tag:
sava
promozione pugliese
giudice sportivo
ginosa