La Roma gioca a poker col Basaksehir, la Lazio perde ancora 2-1
EUROPA LEAGUE | Zaniolo e Dzeko devastanti all'Olimpico, biancocelesti rimontati anche a Cluj
Altre di Calcio Tutte le News
Calcio Tutte le News
Armando Torro | 19 Settembre 2019 - 23:15
L'Europa League va presa sul serio fin dalla prima giornata, perché le brutte sorprese potrebbero dare vita a ripercussioni negative nel corso della stagione. Lo sa bene il Milan che l'anno scorso uscì ai gironi e fu una delle cause che portarono all'esonero di Gattuso.

Dovrebbe impararlo Inzaghi che col turnover a Cluj è andato incontro alla seconda sconfitta consecutiva della sua Lazio, ancora una volta rimontata come contro la Spal e incapace di reagire una volta subito il 2-1 definitivo.
Lo sa, invece, benissimo Fonseca che nelle sue esperienze al Porto, al Braga e allo Shakhtar ha tentato di arrivare fino in fondo alla competizione e quest'anno è un obiettivo della sua Roma che ha schiantato 4-0 il Basaksehir all'Olimpico con Zaniolo e Dzeko in grande affiatamento per oltre 70'.

La grande sorpresa della giornata è che a fare compagnia ai giallorossi in testa alla classifica del girone (e con lo stesso risultato) è la matricola Wolfsberg, che ha incantato al Borussia Park di Moenchengladbach in un primo tempo devastante per i tedeschi padroni di casa. Quindi non è più scontato l'esito del prossimo match per la Roma, invece la Lazio deve ringraziare Lennon e il suo Celtic che ha pareggiato 1-1 a Rennes e resistito in 10, altrimenti le cose si sarebbero messe davvero male per i biancocelesti.

Parlando sempre di squadre di Glasgow, i Rangers hanno onorato la memoria del compianto ex capitano Ricksen battendo proprio gli olandesi del Feyenoord per 1-0, mentre nello stesso girone il Porto superava lo Young Boys 2-1 con tutti i gol realizzati nella prima mezz'ora di gioco. Sorride l'altra squadra in cui ha giocato Ricksen, l'Az Alkmaar che in 10 uomini riesce a pareggiare a Belgrado 2-2 contro il Partizan e l'ultima olandese della competizione, il Psv, batte 3-2 lo Sporting Lisbona.

L'Arsenal si conferma tra le favorite di questa Europa League vincendo a Francoforte con l'Eintracht con un rotondo (e comunque un po' sofferto) 3-0, stesso risultato rifilato sempre in trasferta dal Siviglia al Qarabag. Sul podio dei match con più gol della serata c'è il rotondo successo del Ludogorets sul CSKA Mosca (5-1) e il rocambolesco 4-2 dello Slovan Bratislava in casa col Besiktas, aperto dalla solita papera di Karius. Ma è ancora più sorprendente ed emozionante il 3-4 tra Apoel Nicosia e Dudelange: 2-0 dei lussemburghesi fino a inizio ripresa, poi tre gol dei ciprioti in 4' e controsorpasso chiuso al minuto 82 dagli uomini di Crasson che l'anno scorso spaventarono il Milan a San Siro.

Ed ecco i risultati di tutti gli incontri di serata
Apoel Nicosia-Dudelange 3-4
54',58' Pavlovic, 56' De Vincenti r (A); 36',82' Sinani, 51' Bernier, 71' Stolz (D)
Qarabag-Siviglia 0-3
62' Hernandez, 78' Munir, 85' O.Torres
Dinamo Kiev-Malmo 1-0
84' Buialskyi
Copenaghen-Lugano 1-0
50' Santos
Basilea-Krasnodar 5-0
9',40' Bua, 52' Zuffi, 54' Vilhena a, 79' Okafor
Getafe-Trabzonspor 1-0
18' Rodriguez
Linz-Rosenborg 1-0
48' pt Holland
Psv-Sporting Lisbona 3-2
19' Malen, 25' Coates a, 48' Baumgartl (P); 38' Fernandes, 82' Mendes (S)
Cluj-Lazio 2-1
41' Deac r, 75' Omrani (C); 25' Bastos (L)
Rennes-Celtic 1-1
37' Niang r (R); 59' Christie r (C)
Eintracht Francoforte-Arsenal 0-3
38' Willock, 85' Saka, 87' Aubameyang
S.Liegi-V.Guimaraes 2-0
66' Hanin a, 91' Mpoku
Porto-Young Boys 2-1
7', 29' Soares (P); 15' Nsame (Y)
Rangers-Feyenoord 1-0
23' Ojo 
Espanyol-Ferencvaros 1-1
60' Vargas (E); 10' Lopez a
Ludogorets-CSKA Mosca 5-1
47' Wanderson, 50' Lukoki, 52', 68', 73' Keseru (L); 11' Diveev (M)
Gent-St.Etienne 3-2
2',43' David, 64' Perrin a (G); 38' Khazri, 74' Kaminski a (S)
Wolfsburg-Oleksandria 3-1
20' Arnold, 24' Mehmedi, 67' Brekalo (W); 66' Banada (O)
Bor.Moenchengladbach-Wolfsberg 0-4
13' Weissman, 31',68' Leitgeb, 41' Ritzmaier
Roma-Basaksehir 4-0
42' Caiçara a, 58' Dzeko, 71' Zaniolo, 93' Kluivert
Sl.Bratislava-Besiktas 4-2
14',58' Sporar, 93' Ljubicic, 94' Moha (S); 29' Ljajic r, 46' pt Bozhikov a (B)
Wolverhampton-Sp.Braga 0-1
71' Horta
Partizan-Az Alkmaar 2-2
42', 61' Natcho (P); 12' Stengs, 66' Boadu (A)
Manchester United-Astana 1-0

73' Greenwood


MRB.it Tag:
uefa
europa league
roma
basaksehir
lazio
cluj
dzeko
zaniolo