Mertens-Llorente, festa Napoli al San Paolo contro il Liverpool
CHAMPIONS LEAGUE | Ottimo 2-0 degli azzurri sui Reds; l'Inter fa solo 1-1 in casa e ringrazia Ter Stegen
Altre di Calcio Tutte le News
Calcio Tutte le News
Dries Mertens - Foto Danilo Rossetti - napolisoccer.net
Armando Torro | 17 Settembre 2019 - 22:27
A distanza di quasi un anno Napoli-Liverpool finisce ancora col segno 1. Stavolta è 2-0 contro i detentori della Champions League: apre Mertens su rigore procurato da Callejon al minuto 82, dopo che Adrian con un intervento miracoloso aveva strozzato l'urlo in gola al belga, e chiude Llorente dieci giri di orologio più tardi sfruttando un errore in fase di costruzione dei Reds.

Azzurri che conquistano i primi tre punti e guardano con meno spavento al clamoroso 6-2 del Salisburgo sul Genk, in cui il classe 2000 Haland è autentico mattatore con una tripletta. Chi comincia male, invece, è l'Inter: solo 1-1 a San Siro contro lo Slavia Praga dopo un brutto primo tempo e la rete di Olayinka al quarto d'ora della ripresa, convalidata dopo intervento del Var. Ci pensa Barella a trovare il pareggio nel recupero monstre (8'), alla fine del quale Kolar nega il 2-1 a Lukaku con una gran parata in tuffo. 
Stradecisiva (e sicuramente irregolare) la parata di Ter Stegen che ipnotizza Reus dal dischetto in Borussia Dortmund-Barcellona, a tenere il risultato sullo 0-0 e mischiare ulteriormente le carte nel girone F.

A proposito di rigori, pesa anche quello sbagliato di Barkley sullo 0-1 di Chelsea-Valencia, decisa da Rodrigo: l'inglese da subentrato toglie il pallone a Willian e calcia alto dagli 11 metri, condannando i Blues alla sconfitta. Tutto facile, invece, per l'Ajax nell'altra gara del raggruppamento contro il Lille, superato con un netto 3-0.

La partita più equilibrata e ricca di capovolgimenti di fronte è quella tra Benfica e Lipsia, in cui i tedeschi hanno la meglio per 2-1 grazie alla doppietta del solito Werner, poi è inutile il gol dell'ex leccese Seferovic. E chiudiamo con l'altra gara disputata alle 18:55, l'1-1 di Lione-Zenit a cavallo tra la fine del primo e l'inizio del secondo tempo: in gol Azmoun per i campioni di Russia e Depay su rigore per i francesi.

Ed ecco in sintesi tutti i risultati di serata:

Inter-Slavia Praga 1-1
92' Barella (I); 63' Olayinka (P)
Borussia Dortmund-Barcellona 0-0
Lione-Zenit 1-1
51' Depay r (L); 41' Azmoun (Z)
Benfica-Lipsia 1-2
84' Seferovic (B); 69', 78' Werner (L)
Napoli-Liverpool 2-0
82' Mertens r, 92' Llorente
Salisburgo-Genk 6-2
6', 34', 46' pt Haland, 36' Hee, 48' pt, Szoboszlai, 66' Ulmer (S); 40' Lucumi, 52' Samatta (G) 
Ajax-Lille 3-0
18' Promes, 50' Alvarez, 62' Tagliafico
Chelsea-Valencia 0-1
74'  Rodrigo
MRB.it Tag:
uefa
champions league
napoli
liverpool
mertens
llorente
inter
slavia praga