Che festa per Roberta Vinci al Circolo Tennis di Taranto
TENNIS | Un bagno di folla. Uno splendido momento di festa popolare
  • Redazione MRB.it
  • 27 Dicembre 2015 - 14:59
 
Un bagno di folla. Uno splendido momento di festa popolare. Con il marchio di Roberta Vinci. Ha superato ogni attesa giovedì 24, giorno della vigilia di Natale, la festa organizzata dal Circolo Tennis Taranto per l'inaugurazione della nuova struttura coperta pressostatica che contiene quattro nuovi campi da beach tennis/volley climatizzati, dotati di impianto di illuminazione e di una confortevole zona living.

Centinaia di persone, nonostante il momento pre-festivo, hanno affollato la struttura polifunzionale di via Consiglio, diretta da Nico Traversa, per salutare la campionessa tarantina ed assistere al taglio del nastro dei nuovi campi.
La prima parte, condotta dal giornalista Leo Spalluto, ha rappresentato un vero e proprio "Vinci-day": appena arrivata nel salone del Circolo, la tennista jonica ha salutato i presenti confessando la propria emozione: «Tremo addirittura - ha raccontato - non mi era successo neppure dopo la semifinale degli Us Open vinta contro la Williams».

Assieme a Roberta sono stati premiati alcuni campioni nazionali e mondiali del beach tennis del calibro di Luca Cramarossa, Giulia Gasparri, Eva D’Elia, l'istruttrice federale Nausica Pesari e gli under vincitori di titoli come Marcello Zanon e Giuseppe Attolino. Tutti si sono esibiti sulla sabbia durante l'inaugurazione dei campi da beach. Presenti anche i Maestri Federali del beach tennis Simona Buonadonna e Mauro Alessano, e tanti altri protagonisti del mondo della racchetta.

In seguito il presidente regionale della Federtennis, Donato Calabrese, ha consegnato al presidente del Ct Taranto, Francesco De Marzo, la "Caravella d'argento" quale miglior circolo tennistico pugliese dell'anno. De Marzo ne ha approfittato per ringraziare tutti i dirigenti, i tecnici e gli atleti del club per gli splendidi risultati raggiunti.

Altri premiatori d'eccezione sono stati il Procuratore della Repubblica di Taranto, Franco Sebastio, il Prefetto di Benevento, Paola Galeone, il direttore sportivo del Ct Taranto, Davide Maggiore e il consigliere Michele Di Campo.

La premiazione si è conclusa con una sorpresa: Roberta Vinci ha donato al Ct Taranto un defibrillatore. «Sperando - ha sottolineato - che nessuno debba mai utilizzarlo».

Subito dopo è iniziata la cerimonia di inaugurazione del nuovo pressostatico: dopo la benedizione di Mons. Gino Romanazzi, delegato della Pastorale dello Sport per le diocesi pugliesi, il taglio del nastro è stato affidato, tra gli applausi, a Roberta Vinci.

Anche Vinci, nei primi minuti, ha "saggiato" i nuovi campi assieme ai titolatissimi "beachers": in seguito ha raggiunto i bambini della scuola tennis sul campo centrale per effettuare assieme a loro qualche palleggio e le tradizionali foto ricordo. Un regalo di Natale particolarmente apprezzato da tutti i piccoli tennisti.
MRB.it Tag:
tennis
roberta vinci