Per la Baux Mediterraneo vittoria rinfrancante contro il Dream Team
BAUX MEDITERRANEO | Un solo gol di differenza. Per un successo esterno meritato e rinfrancante
  • Comunicato Stampa
  • 13 Marzo 2018 - 14:41
 
Un solo gol di differenza. Per un successo esterno meritato e rinfrancante. Stavolta la Baux Mediterraneo Taranto può tornare ad esultare. Dalla trasferta di Cava de’ Tirreni contro il Dream Team Salerno sono arrivati tre punti preziosi al fotofinish. La sfida è stata avvincente, combattuta, sempre in bilico, giocata punto a punto dall’inizio alla fine. Il copione non è mai cambiato, lo scarto massimo tra le due formazioni non ha mai superato una rete di distacco tranne che in avvio, quando i padroni di casa hanno provato lo scatto portandosi sul 2-0. Ma i “leoni arancioblù” hanno subito risposto nel modo migliore, pareggiando i conti con Giannuzzo e Conte per il 2-2 di fine frazione.
Nel secondo periodo è cominciato il “corpo a corpo”: colpo su colpo, come in un match di boxe. Le reti di Bando, Mercaldi e Renna hanno portato Taranto sul 5-5 a metà incontro. Ma le emozioni non sono finite: nella terza frazione l’unica rete, siglata da Mercaldi, ha consentito agli jonici di raggiungere il 5-6 e di iniziare a sognare il successo esterno. Presagio fortunato: anche l’ultimo tempo è proseguito all’insegna del totale equilibrio. I gol di Selim e Conte hanno tenuto in corsa la Baux Mediterraneo fino al 9-9: a pochi secondi dalla fine Renna ha centrato la marcatura vincente, permettendo alla compagine tarantina di conquistare l’intero bottino.

Il tecnico Paolo Baiardini plaude alla prestazione dei suoi ragazzi: «È stata – commenta – una partita entusiasmante dal punto di vista agonistico e di intensità, un successo importante giunto fuori casa. C’è stata la giusta reazione caratteriale sia nel generale (campionato) sia nello specifico (partita): ci serviva una vittoria per dar peso al lavoro che i ragazzi stanno facendo settimanalmente e perché all' interno di una partita combattuta non abbiamo vissuto di "psicodrammi", mantenendo sempre la voglia di farcela. Ora non ci dobbiamo adagiare, la trasformazione caratteriale è solo all'inizio e può vivere di alti e bassi: dobbiamo renderla costante».

Soddisfatto anche il direttore sportivo Massimo Donadei: «Il lavoro serio e continuativo del tecnico Baiardini e dei suoi ragazzi – afferma – sta producendo i suoi frutti. Con il passare del tempo continueremo a migliorare e ad ottenere soddisfazioni».
Il prossimo appuntamento per la Baux Mediterraneo è fissato sabato 17 marzo, tra le mura amiche: alle 20.30 si giocherà l’incontro con il Master Valenzano.

DREAM TEAM SALERNO-BAUX MEDITERRANEO TARANTO 9-10 (2-2, 3-3, 0-1, 4-4)
DREAM TEAM SALERNO: Gallo, Panzariello, Malandrino, Rollo, Apicella, Avagliano 1, Napoletano, Senigalliesi, Fiorillo, Cuciniello 4, Ceruso 1, Storniello 2, D’Addino 1.
BAUX MEDITERRANEO TARANTO: Busco, Bando 1, Mercaldi 2, Conte 2, Giannuzzo 1, De Giorgio, Renna 3, Orlando L., Musciagno, Donadei, Selim 1, Lusso, Orlando C.. All. Baiardini
Arbitro: Francesco Vildacci
MRB.it Tag:
mediterraneo sport
pallanuoto