SENISE-NEW TARANTO 1-4

Quinta vittoria consecutiva con Senise, i rossoblù mantengono la vetta

La tripletta di De Risi e il gol di Giannace firmano un altro importante successo
   Comunicato Stampa

21 Gennaio 2023 - 20:15

La New Taranto continua la sua marcia e lo fa nel migliore dei modi. I rossoblù ottengono la quinta vittoria consecutiva espugnando Policoro per 4 a 1. Gli uomini di mister Mascolo superano Senise grazie ad una tripletta di De Risi e la marcatura di Giannace.

LA CRONACA: I rossoblù partono con il freno a mano tirato mentre i padroni di casa sono ordinati e si difendono in attesa di pungere sulle ripartenze. Proprio su questa fase di gioco il Senise passa in vantaggio al 14' con un preciso diagonale di De Fina che buca Masiello per l'uno a zero bianconero. Tre minuti più tardi arriva il pareggio rossoblù con De Risi abile a sfruttare un ottimo passaggio di Bottiglione. Taranto la ribalta al 18': Rosato sul secondo palo pesca De Risi che ancora una volta non sbaglia. Prima della chiusura di frazione arriva il 3-1 rossoblù: Giannace dialoga bene con De Risi e scarica un potente sinistro che finisce alle spalle di Nucera. Nel secondo tempo il Senise prova a riaprirla ma Taranto si difende bene ma spreca tante palle gol. Rete però che arriva al 19' con un'ottima percussione di De Risi che di rabona supera di nuovo Nucera. La contesa termina sul risultato di quattro a uno in favore di Taranto. I rossoblù il prossimo turno ospiteranno al PalaMazzola la Diaz Bisceglie.

IL TABELLINO:
Policoro, PalaErcole
sabato 21 gennaio 2023, ore 16:00
Serie B/G 2022/23 - giornata 15
SENISE-NEW TARANTO 1-4
RETI: 13' 13'' pt De Fina (S), 16' 05'' pt, 17' 58'' pt, 18' 41'' st De Risi (T), 19' 43'' ptGiannace (T)
SENISE: Capalbo, Da Costa, De Fina, Di Pinto, Castelluccio, Guerriero, Iacovino, Turio, Novellis, Nucera, Stigliano, Urgo. All.: Nicola Masiello
NEW TARANTO: Masiello, Smaltini, Gomma, Lopes, De Risi, Bottiglione, Rosato, Sessa, Teodoro, Giannace, Bueno, Isidoro. All.: Saverio Mascolo
ARBITRI: Francesco Decorato di Barletta e Jacopo Giannelli di Bari. Cronometro: Antonio Carnazza di Taranto
NOTE: Ammonito: Iacovino (S)



Scroll to Top