VERSO VIBROTEK-TRICASE

Vibrotek Volley, c'è la delicatissima sfida contro Tricase

Coach Narracci presenta la sfida

Una vittoria che fa morale quella ottenuta dalla Vibrotek Volley domenica scorsa sul difficile campo di Ugento. Ora, però, bisogna voltare pagina e pensare alla delicatissima sfida interna con il forte Tricase che coach Gianni Narracci presenta così: “Vincere ad Ugento, con una squadra candidata alla vittoria finale, è stato importante con i ragazzi che hanno disputato una grande prova tenacia e di carattere: fuori casa non era facile rimontare due set. Ovviamente non dobbiamo montarci la testa ma essere consapevoli che in settimana stiamo lavorando bene e che il girone è duro viste le squadre organizzate e con una panchina lunga che affronteremo. Molte dispongono anche di atleti da serie B. Ci tengo a ricordare che il nostro obiettivo è la crescita dei giovani: poi quello che verrà, verrà”.

LA SITUAZIONE: “Ci siamo allenati bene: l'unico intoppo che abbiamo avuto in settimana è stata l'assenza di Ruggero, che comunque domenica sarà presente, per un incredibile infortunio capitato durante le fasi successive alla vittoria di domenica nel corso dei festeggiamenti”.

IL TRICASE: “Conosco bene quest'avversario e posso confermare che si tratta di una squadra completa. E' arrivato un argentino che nella passata stagione militava in Superlega: questo perché per ottenere la cittadinanza italiana deve giocare sei mesi in un campionato regionale. La squadra leccese è una delle candidate al primato ma noi venderemo cara la pelle”.

LA GARA: “Ogni partita è a se. Il fattore campo a volte è utile in parte ma mai totalmente determinante. Dobbiamo essere bravi a contenere i tre loro battitori incisivi e precisi, a nostro vantaggio c'è che la palla non si potrà verticalizzare per il soffitto più basso rispetto a quello in cui loro si allenano e per questo potranno essere in difficoltà."

IL PUBBLICO: “Credo che il palazzetto domenica sarà stracolmo ed agli abituali nostri supporters si uniranno tanti altri spettatori per l'importanza della gara e per la posta in palio. Chi vince fa un gran balzo in classifica e consolida la possibilità di raggiunger i play off.”



Scroll to Top