GALATINA-VIBROTEK 0-3

La Vibrotek Volley espugna il palazzetto di Galatina: 0-3 il finale

Strepitosa prova della formazione del presidente Di Giuseppe
   Comunicato Stampa

29 Ottobre 2022 - 22:10

Strepitosa Vibrotek Volley che sabato pomeriggio ha espugnato con un secco 0-3 il caldo palazzetto di Galatina. Tre set avvincenti vinti in rimonta e mostrando buon gioco, anche grazie al rientro di Amato, per gli uomini del duo Narracci-Caiaffa che così salgono a quota sei punti in classifica.

Soddisfatto nel post gara il Presidente Antonio Di Giuseppe che commenta coì questa vittoria: “Quella di sabato è stata una bella partita tirata in cui i miei ragazzi hanno avuto qualche difficoltà all'inizio dei set ma poi sono sempre stati freddi nel recuperare. La bravura si è vista proprio nei momenti decisivi, quando si doveva chiudere un set. Abbiamo ottenuto un risultato importante al cospetto di un avversario ben messo in campo che ha tutte le carte in regola per far bene. Sono soddisfatto per questa prima vittoria esterna che ci da morale in vista delle prossime sfide”.
IL GALATINA: “Ho visto una bella formazione, compatta e con tanta voglia di fare. Si perdevano nei momenti topici dei set in cui noi siamo stati più bravi”.
GLI ASPETTI: “Bisogna correggere le partenze negativi nei vari set: si aspettava che l'avversario si distanziasse di qualche punto per iniziare a giocare. Dobbiamo essere in partita dall'inizio. Di contro la squadra c'è e migliora: grazie al rientro di Amato ha anche acquisito maggiore sicurezza”.
VITTORIA PREZIOSA: “Il successo di Galatina fa bene sia alla classifica che al morale. E' la seconda vittoria consecutiva che combacia con il primo trionfo lontano da casa in una trasferta difficile. Sono convinto che poche squadre faranno risultato a Galatina”.

GALATINA-VIBROTEK VOLLEY 0-3
(21-25/19-25/21-25)
GALATINA: Orefice, Preste F., Spedicato, Epifani, Leonardo, Verri, Fiore, Ferrante, Fiore F., Conte, Preste A., Quaranta (K), Rollo. Coach De Vitis
VIBROTEK VOLLEY: Ruggiero, Conte, Decataldo G., Caiaffa, Amato, L'abbate, Alabrese (K), Argentino, Dimaggio, Sampietro, Cardellicchio, Decataldo, Catapano. Coach Narracci-Caiaffa
Spettatori: circa 150



Scroll to Top