VIBROTEK VOLLEY

Alabrese: ''Siamo un cantiere aperto, il primo obiettivo è far crescere i giovani''

Le parole del capitano della Vibrotek Volley

Continua ad allenarsi duramente la Vibrotek Volley (esordio il 16 ottobre a Ruffano) del duo Narracci-Caiaffa in vista del prossimo lungo e impegnativo campionato di serie C in cui i ragazzi di Antonio Di Giuseppe sono stati inseriti nel girone leccese. A tracciare un punto sulla preparazione è il capitano Pierluigi Alabrese: “E' una squadra sicuramente in costruzione con alcuni nuovi elementi tra cui il tecnico Narracci e l'esperto Amato che già conoscevo. Siamo ancora un cantiere aperto con nuovi ragazzi giovani e con la spina dorsale della squadra che è rimasta la stessa”.

LA PREPARAZIONE: “Stiamo lavorando bene effettuando una preparazione atletica impegnativa e mettendo benzina nelle gambe in vista dell'inizio del campionato. Abbiamo iniziato in piscina e sulla sabbia e ora lavoriamo in palestra”.

GLI OBIETTIVI: “Il primo obiettivo è sempre quello di far crescere i giovani: l'anno scorso ci siamo riusciti ottenendo, tra l'altro, anche un grande risultato di squadra. Cercheremo di fare meglio con i ragazzi dello scorso campionato che hanno un anno in più d'esperienza e che hanno assaggiato già il gusto di scendere in campo nei play off. Non sarà semplice ma con i nuovi innesti possiamo farcela”.

IL CAMPIONATO: “Affronteremo il girone leccese: quest'anno, rispetto al passato sarà un campionato più lungo visto che ci saranno ben quattordici squadre. Tutte le compagini leccesi giocano una buona pallavolo e sicuramente troveremo campi ostili con tifoserie calorose. In casa, però, avremo il supporto del nostro pubblico...”.



Scroll to Top