Per il CJ Basket Taranto dodicesima vittoria e pass Coppa Italia
CJ TARANTO-CATANZARO 68-55 | I rossoblu vincono il girone D2 e volano alle finale eight di coppa
CJ Basket Taranto Tutte le News
Basket Tutte le News
foto Aurelio Castellaneta
Comunicato Stampa | 21 Febbraio 2021 - 22:44
Tempo di lettura: 4 minuti e 9 secondi
Missione compiuta. Il CJ Basket Taranto strappa il pass per le finali di Coppa Italia. Lo fa nella maniera migliore con una vittoria perentoria contro la Mastria Catanzaro dai significati molteplici. Dodicesimo successo di fila, imbattibilità e primato nazionale conservato, e ancora primo posto ipotecato nel girone D2 con ben due giornate d’anticipo che appunto vale il pass per le final eight di coppa del primo week end lungo di aprile (2-3-4/04 sede ancora da stabilire).
Il successo contro Catanzaro è arrivato peraltro senza il capitano Nicolas Stanic che qualche problemi fisico ha costretto per una gara a fare lo spettatore privilegiato dalla panchina. Ma ci hanno pensato i suoi compagni, ben 4 in doppia cifra: Azzaro, Matrone, Morici e Duranti con ampio spazio e gloria per tutti. Di fronte una Mastria allo stesso modo priva di un altro pezzo da novanta, Battaglia, e che ha venduto cara la pelle trascinata da Cucco, Gaetano e Morciano.
Coach Olive in contumacia Stanic vara un quintetto quasi obbligato con Morici, Duranti, Matrone, Azzaro e Bruno. Idem coach Tunno privo di Battaglia che risponde con Cucco, Moretti, Morciano, Miljanic e Gaetano.

Partenza intensa da parte di Catanzaro che difende forte, Taranto deve arrivarci con la circolazione palla e ci riesce ma è partita equilibrata: 4-4 poi di Duranti e Morici il primo minibreak rossoblu, Tomcic consente alla Mastria di restare in scia, 10-8 prima della tripla di Morici, bissata da Duranti anzi triplicata da Azzaro, un 10-0 di parziale che scava il primo importante solco per Taranto, 20-8. Ci prova Miljanic da tre a svegliare gli ospiti ma Longobardi appena entrato segna e subisce il fallo per un gioco da tre punti che fissa il punteggio sul 23-13 alla fine del primo quarto.

Morciano chiama, Longobardi risponde, inizio a suon di triple nel secondo quarto poi Matrone segna in attacco, stoppa in difesa, Taranto vola a +15 anche grazie alla tripla di Tato Bruno. Cucco prova a mettersi in proprio segnando e sfornando assist, coach Olive non vuole cali, chiama time out e mette dentro Divac e Pellecchia che lo ripagano sia in difesa che in attacco confezionando la tripla del +13 che diventa +17 sul finire di quarto quando Morici trova falli e liberi che trasforma con precisione chirurgica per il 44-27 all’intervallo.

Matrone comincia la ripresa come aveva finito il secondo quarto: piazza una stoppata e inchioda la stoppata del +19. Gaetano la riapre parzialmente con una tripla, mentre poi si spara un po’ a salve da una parte all’altra e allora serve ancora una schiacciata di Matrone a ribadire il +17. Cucco predica spesso nel deserto ma almeno tiene viva la partita ma Agbortabi infila il canestro del 54-47 armato dalla mano educata di Tato Bruno.

Serve un punto esclamativo per chiudere la partita, ce lo mette Azzaro con la tripla del +20, poi il lungo rossoblu si mette a distribuire assist, ne beneficia Agbortabi che segna il massimo vantaggio, +22 chiudendo la partita difatti per Taranto. Ma c’è ancora tempo per la grinta mai doma della Mastria ma soprattutto per la classe di Morici che inventa due canestri in fila in step-back. Nel finale c’è anche gloria per Pellecchia e Manisi con un paio di giocate preziose di Divac. E anche un minuto prezioso per il giovanissimo Alessandro D’Elia (scuola Fortitudo Francavilla) che prova l’ebrezza del parquet in serie B.

CJ BASKET TARANTO - MASTRIA CATANZARO 68-55
CJ Basket Taranto: Alessandro Azzaro 12 (3/3, 2/4), Ferdinando Matrone 11 (4/6, 0/1), Nicolas Morici 10 (3/6, 0/1), Bruno Duranti 10 (0/2, 2/6), Nicola Longobardi 8 (2/7, 1/2), Santiago Bruno 5 (1/5, 1/3), Riccardo Agbortabi 5 (2/5, 0/0), Milos Divac 3 (0/1, 1/1), Marco Manisi 2 (1/1, 0/1), Andrea Pellecchia 2 (1/2, 0/0), Alessandro D'elia 0 (0/0, 0/1), Nicolas Manuel Stanic ne (0/0, 0/0). All. Olive.
Mastria Sport Academy Catanzaro: Marco Cucco 12 (3/10, 2/7), Franco Gaetano 11 (3/7, 1/2), Francesco Morciano 10 (2/4, 2/3), Dorde Tomcic 6 (3/4, 0/0), Roman Tchintcharauli 5 (0/4, 0/0), Andrea Procopio 4 (2/6, 0/1), Matteo Mastria 4 (2/2, 0/1), Jovan Miljanic 3 (0/1, 1/3), Gioele Moretti 0 (0/2, 0/5), Pasquale Battaglia 0 (0/0, 0/0). All. Tunno.
Arbitri: Stefano Gallo di Monselice (PD) e Marco Schiano di Zenise di Trieste.
Parziali: 23-13, 21-14, 10-10, 14-18.
STAT TA - Tiri liberi: 13 / 19 - Rimbalzi: 45 11 + 34 (Ferdinando Matrone 12) - Assist: 19 (Santiago Bruno 7). STAT CZ - Tiri liberi: 7 / 12 - Rimbalzi: 29 7 + 22 (Francesco Morciano 7) - Assist: 8 (Marco Cucco 4)
MRB.it Tag:
cj basket taranto
basket