La TDG Castellaneta batte Putignano in rimonta ed è campione d'inverno
TDG-PUTIGNANO 60-57 | Arriva un successo nonostante le assenze importanti
Altre di Basket Tutte le News
Basket Tutte le News
Comunicato Stampa | 18 Febbraio 2019 - 21:09
Il successo al PalaTifo per 60-57 vale il titolo di campione d'inverno per i gialloneri. Quei gialloneri incerottati a causa dell'influenza, con assenze importanti ed un morale in calo durante il match. Ma anche quei gialloneri che con determinazione trovano la forza per rimontare e vincere, quei gialloneri che respingono l'assalto della favorita Putignano, e mantengono la leadership al termine del girone d'andata del Girone C di Prima Divisione.

Eppure tutto sembrava presagire il contrario. La Casatta TDG Castellaneta, senza Alecci e Peppe De Gioia, dopo una settimana passata a guardare il bollettino di guerra causato dal virus influenzale, deve fare i conti con un avvio totalmente da dimenticare. Il primo canestro della partita è di Antonio De Gioia, giusto prima che gli ospiti scatenino il proprio arsenale offensivo: Farfaglia dalla media crea il +5 dopo 4', Accettura va di tripla e il vantaggio va in doppia cifra al 7' (3-13). I padroni di casa sono messi già a dura prova da un avversario cinico, con fatica trovano punti in area, ma mentalmente nemmeno il timeout chiamato da Compagnone riesce a scuotere i ragazzi. La bomba di Console a fine quarto consegna alla partita il 9-16 della prima frazione. Nei secondi 10' i viaggianti proseguono nel lavoro ai fianchi della difesa di casa, stavolta giocando in area, creando problemi di falli in casa TDG e realizzando dalla lunetta (9-20). I locali trovano più fluidità in attacco e ristabiliscono la singola cifra di svantaggio: parziale di 8-2 in cui Rotolo fa la voce grossa per il 17-22 al 16'. La risposta ospite non si fa attendere: Bellino a punti dalla linea della carità, Rotolo ancora dal perimetro ma non basta, perché Di Dio in solitaria mette alle strette la difesa ed a referto sette punti, mandando tutti negli spogliatoi sul 23-32.

È nella ripresa che Putignano sembra definitivamente ammazzare la partita. Compagnone cerca soluzioni anche dalla panchina ma vede la sua squadra subire, ancora Farfaglia nel pitturato concretizza i giochi offensivi dei baresi nonostante De Gioia provi a non firmare la resa (27-36). È il 25' il minuto che spacca la partita: con la tripla di Accettura Putignano tocca il massimo vantaggio sul +14 (27-41), mentre tra i gialloneri piove sul bagnato con l'espulsione di De Gioia. Castellaneta, colpita nel morale ma anche nell'orgoglio, non alza bandiera bianca, anzi. Alza il muro della difesa a zona, e gli arancioneri smettono letteralmente di segnare. Qualche invenzione di Scarati e i punti di tutto il quintetto in campo riaprono di fatto tutti i discorsi con il 37-42. Non è solo un colpo di coda, perché l'onda giallonera è inesorabile: continuano a piovere canestri dalla media e ai liberi, quanto basta per prendere la scia dell'avversario e superarlo (47-44 al 30') con un break monstre di 20-3 in appena 5'. Nel quarto finale si segna meno, le due squadre paiono provate ma non si danno pace. I punti di Ivona e Console aprono l'assalto ospite, respinto dalla tripla di Scarati al 35' (54-50). Putignano ha l'occasione di riaprirla ma si divora letteralmente due contropiedi con Console e Intini, dall'altra parte capitan Resta ordina di giocare con il cronometro e poi sigilla a doppia mandata il match dopo la tripla della disperazione di Farfaglia. Sul 60-57 le ultime due azioni non producono canestri, ma fanno esplodere la gioia giallonera.

CASTELLANETA: Scarati 18, D'Andrea 2, Rotolo 13, Resta 8, De Gioia 7; Montrone 9, P. Galli 2, Lamanna 1, Picaro, G. Galli ne. All. Compagnone
PUTIGNANO: Accettura 6, Console 10, Di Dio 9, Mirizzi 5, Farfaglia 15; Bellino 8, Ivona 4, Intini, Mastrangelo ne, De Mori ne. All. Gonnella
PARZIALI: 9-16, 23-32; 47-44, 60-57
ARBITRI: Spano di Sannicandro di Bari (BA) e Giordano di Bitritto (BA)
NOTE: Circa 100 spettatori presenti con buona rappresentanza ospite
MRB.it Tag:
tdg castellaneta
basket