Al Città di Taranto C5 il baby talento Simona Giliberto
CITTA' DI TARANTO C5 | Liotino, 'E' molto tecnica con un dribbling e tiro importante'
Città di Taranto C5 Tutte le News
Calcio a 5 Tutte le News
Simona Giliberto
Leonardo Renna | 18 Agosto 2015 - 16:26
Un Città di Taranto che ha tanta voglia di vivere la prossima stagione sportiva da protagonista con un mercato estivo effettuato dal diesse Solito in linea con le scelte dello staff tecnico, non sbagliando un colpo rispetto a quanto riportato sul taccuino di coach Liotino. Il quinto arrivo in casa rossoblu è il baby talento Simona Giliberto, classe 2000 di Leporano. La sua firma è avvenuta presso il bar Tabacchi Pausa Caffè, sito in viale Trentino 5b-7 a Taranto: per lei pronta la maglia numero 2.

Nella passata stagione, la neo calcettista rossoblu Giliberto ha indossato la maglia del Calciomania Lama Calcetto con i maschietti di coach Mimmo Susco maturando tanta esperienza. Il tecnico Susco, oltre ad aver giocato in serie A con la Ruta costruzioni Taranto al PalaFiom, ha allenato anche la Futsal Taranto in passato proprio del presidente Marsico attuale del Città di Taranto. Giliberto è una ragazza che seppur giovanissima, ha già le giuste basi per poter emergere in questa disciplina.

"Un ottimo laterale - spiega il tecnico tarantino Liotino - molto tecnica con un dribbling e tiro importante: non c’e’ un’età giusta per poter disputare un campionato regionale F.i.g.c. oppure essere pronti alla convocazione partendo dal quintetto base. Giliberto non nascondo che puo’ tranquillamente essere una di quelle giocatrici fondamentali e belle da vedere per gli amanti di questa disciplina. Una delle cose che da parte sua ci rende molto orgogliosi è il fatto che abbia scelto noi. Per lei un periodo estivo, questo, stellare. Vittoria al Torneo di Crispiano c5, vittoria al torneo di beach soccer a Margherita di Savoia, vittoria al torneo di qualche giorno fa disputato a Carovigno e tante altre manifestazioni disputate: da ricordare anche la maglia della rappresentativa Pugliese di calcio a 11 da lei indossata: insomma un biglietto da visita importante".

Voglio ringraziare a nome di tutta la società la famiglia Giliberto - continua Liotino - per aver espresso belle parole verso noi al momento della firma della ragazza ed in precedenza a fine amichevole contro il San Marzano di qualche settimana fa, sia per il gioco espresso, anche se estivo, che per l’organizzazione societaria con una figura per noi ormai importante che è quella del presidente Marsico. Inoltre, ringrazio Francesco Lemma dello Csen per essersi congratulato per la riuscita dell’operazione con il mio diesse Solito sempre ben attento e presente nei vari tornei estivi nella nostra provincia. Il tesseramento di Giliberto ne è la prova lampante di tutto questo e dopo i ripetuti contatti, eccola qui con noi e non nascondo che da qualche tempo siamo in contatto con un altro baby talento, vedremo in futuro se riusciremo a farle indossare la nostra maglia".

Oltre al coach, anche la neo rossoblu non ha nascosto una grande soddisfazione: "Non posso che essere felicissima, per me è una nuova ed importante esperienza: ho scelto il Città di Taranto perche’ è una società molto seria e ambiziosa. Ho ricevuto tantissime richieste, ma una società cosi organizzata è difficile da trovare. Durante l’amichevole con il San Marzano per me la prima con il gruppo, mi sono trovata benissimo, il sorriso regnava dallo spogliatoio al campo come una grande famiglia. Con il mister ho avuto subito l'impatto positivo, notando soprattutto maggiormente, nei suoi consigli durante l’amichevole, un feeling con la squadra non indifferente".

Mi aspetto molto da questa mia nuova esperienza - conclude la Giliberto - con tanta voglia di imparare sin dal primo giorno migliorando le mie doti tecniche. Città di Taranto è la mia nuova casa, anche se saro’ la piu’ piccola del gruppo, voglio giocarmi le mie possibilita’ di scendere sul campo sudando la maglia ma soprattutto cercando di vincere, cio’ che la società mi ha spiegato al momento della firma, con progetto a tre anni per il quale io mi trovo proprio nel momento c'è da fare il definitivo salto di qualità. Infine, se il Città di Taranto è l’unica società di calcio a5 ad essere premiata nell'ambito dell'edizione 2015 della manifestazione "Atleta di Taranto 2015" dal Comune e Assessorato allo Sport, un motivo ci sara’...".
MRB.it Tag:
città di taranto c5
simona giliberto