TARANTO FC

Taranto, gli under e il minutaggio. Ecco la situazione

I rossoblù hanno fatto giocare 13 juniores. Il confronto con il Taranto di Laterza
   Redazione MRB.it

08 Dicembre 2022 - 13:00

Must gestionale del Taranto da quando è in Lega Pro, il minutaggio è prerogativa per dare visibilità ai giovani calciatori ma anche fonte di incasso dalla Lega. Anche se mister Capuano ha dichiarato che la società non gli ha imposto il diktat di sfruttare al massimo questa strategia, il tecnico campano ha comunque fatto scendere in campo molti ragazzi per il minutaggio, vuoi per necessità, ma anche per il potenziale dei giovani calciatori.

Come l'anno scorso il regolamento machiavellico non ci darà una mano nel comprendere quanto la società possa monetizzare, visto che il tutto è rapportato anche all'utilizzo degli under delle altre società. Insomma, diverse squadre si dividono la torta in base a quanti under utilizzano.

L'indicazione però per capire come stia andando il Taranto, partita per partita, ce l'abbiamo. Di regola, in base all'anno di nascita del calciatore e del tipo di contratto, occorreva schierare almeno under per almeno 270 minuti (massimo 450 minuti). Il Taranto è rientrato in questo range in 16 partite su 17, ovvero per 6099 minuti (validi 6061 minuti, media 359' a partita). Il tetto dei 450' è stato superato in due occasioni, mentre l'unica partita nella quale il Taranto non ha raggiunto i 270' minimi è stata contro il Crotone (258).

Nella scorsa stagione, con Laterza in panca, alla stessa giornata i rossoblù erano rientrati nel range per 14 volte con 5813 minuti, di cui 5791 validi (media di 323' a partita). Gli under erano 10. A fine stagione il Taranto raggiunse gli 8600 minuti che valsero un incasso, non ufficialmente dichiarato, di circa 380mila euro. Ma queste cifre prendiamole con le pinze.

Facendo un paragone con le altre realtà del girone, il Catanzaro capolista utilizza solo un under con continuità (Ghion, 1236'), mentre il Crotone ha utilizzato sporadicamente solo Rojas. Il Picerno, che ha la rosa più vecchia di tutto il girone, sorprendentemente ha dei calciatori under che valorizza praticamente sempre (Crespi, Novella, De Cristofaro e Kouda) e ha raccolto 5642'. Il Messina, che invece ha la rosa più giovane del girone ha raccolto con 11 calciatori, 6900 minuti circa.



Scroll to Top