TARANTO FC

Manetta: ''Per noi è un mese importante, ad Avellino vogliamo riscattarci''

Le dichiarazioni del difensore rossoblù

Marco Manetta - foto Luca Barone

"Per quello che si è visto sul campo, sicuramente non è stata una partita da 3-0" - ha commentato Marco Manetta ai microfoni di Antenna Sud riferendosi al ko di domenica scorsa contro la Virtus Francavilla - "meritavamo ben altro, però purtroppo è stata una partita in cui gli episodi ci hanno condannato. Di buono rimane la prestazione volenterosa, il fatto di non aver mai mollato e di aver proposto gioco. Abbiamo creato tante occasioni per far gol ma purtroppo non ci siamo riusciti. Poi sul 2-0 è arrivato anche quel rigore inesistente, la palla l'ho colpita con il petto".

Rossoblù che continuano a non far bene in trasferta, "abbiamo questo trend negativo che vogliamo in tutti i modi cambiare. Fuori casa abbiamo raccolto poco per demeriti nostri ma alcune volte anche ingiustamente. Speriamo di poter cambiare questo trend già a partire da domenica prossima".

Domenica prossima il Taranto giocherà ad Avellino, "giocheremo contro una squadra che come noi vorrà rifarsi dopo una sconfitta. Abbiamo massimo rispetto per una squadra costruita per altri obiettivi e che adesso si trova in difficoltà. Tutti conosciamo il loro valore ma noi vogliamo riscattarci".

"Per noi questo è un mese importante" - aggiunge Manetta - "si deciderà molto del nostro futuro. Andremo ad incontrare squadre che sulla carta hanno un organico importante però sono fiducioso. Secondo me possiamo giocarcela con chiunque".



Scroll to Top