VERSO VIRTUS FRANCAVILLA-TARANTO

Virtus Francavilla, la panchina di Calabro rimane stabile

Fiducia al tecnico degli Imperiali ma ora la società vuole risposte sul campo. Probabile cambio modulo per domenica prossima

Foto Luca Barone

   Maurizio Calò

16 Novembre 2022 - 19:00

Antonio Calabro rimane sulla panchina della Virtus Francavilla. Nonostante le difficoltà di questo inizio di campionato il tecnico degli Imperiali rimane, al momento, saldo sulla panchina. Non si cambia e si dà tutto il sostegno possibile all'allenatore che in passato ha dato grandi soddisfazioni alla Virtus Francavilla ma che quest'anno sta affrontando una serie incredibile di problematiche. La sconfitta di Castellammare di Stabia è stata pesante sul piano dei risultato e della prestazione ancora con una difesa incredibilmente fragile e un attacco incapace di produrre azioni offensive e gol. La fiducia in Calabro c'è ma la partita contro il Taranto rappresenta uno spartiacque importante per questa stagione.

Ora la società vuole risultati e fatti. La classifica langue e c'è bisogno di risalire la china per non rendere questa stagione davvero un inaspettato calvario. Il presidente Magrì è visibilmente deluso dalla situazione ma questa fiducia in mister Calabro può dare nuovo smalto ad un gruppo che sembra frenato e senza idee con difficoltà enormi sulla fase difensiva che era, sino all'anno scorso, il fiore all'occhiello di questa compagine. La premiata ditta Idda-Miceli-Caporale sembra la lontana parente di quella della scorsa stagione e davanti la squadra non riesce a mettere nelle condizioni i forti attaccanti di poter colpire l'avversario.

Questa settimana sarà importante per Calabro e i suoi. Il Taranto verrà a Francavilla Fontana con motivazione ed entusiasmo dopo il fondamentale successo contro la Viterbese e considerando le tante assenze che affliggono il club rossoblù. La partita con gli jonici è particolarmente temuta dagli Imperiali considerando il momento che attraversano. La Virtus Francavilla ha cominciato a lavorare duro in questa settimana in vista della partita contro il Taranto. Calabro non avrà Maiorino ( il grande ex della partita nonchè tarantino di nascita) e Murilo infortunato. Anche Perez non è in perfette condizioni. In avanti, quindi, c'è il solo Patierno che può garantire gol ed esperienza. 

Per la partita contro il Taranto, Calabro potrebbe optare per un cambio di modulo. Da non escludere una probabile difesa a quattro e un centrocampo più folto con l'unica punta Patierno davanti. Obiettivo, per gli Imperiali, vincere per risalire la china e allontanare gli spettri di una bassa classifica che si farebbe sempre più dolorosa.



Scroll to Top