CJ TARANTO-ROSETO 57-80

Taranto perde l'imbattibilità al Tursport, vince Roseto

I rossoblu tengono botta per tre quarti poi cedono alla distanza alla Liofilchem

foto Aurelio Castellaneta

Alla quarta partita il fortino del Tursport viene espugnato. A farlo la Liofilchem Roseto che infierisce la prima sconfitta in casa al CJ Basket Taranto che cede 57-80 nella settima giornata del campionato di serie B Old Wild West 2022/23 girone D.
Sconfitta pesante per i rossoblu che hanno tenuto botta per i primi tre quarti cedendo però alla distanza ad una Roseto vogliosa di dimostrare di valere più delle sole due vittorie sin qui disputate nonostante il roster di altissimo livello. Cosa che è puntualmente avvenuta dall'alto di un 16/25 al tiro da tre che ha spento le speranze del CJ di restare in partita allungando il gap, forse in maniera ingenerosa.

Coach Olive parte col quintetto collaudato Bruno, Conte, Corral, Cena e Villa, Coach Quaglia risponde con Amoroso, Santiangeli, Morici, Di Emidio e Mastroianni.

Taranto parte col freno a mano tirato, buoni tiri ma sempre sul ferro. Roseto invece va con due triple di Santiangeli e Amoroso, nel mezzo la penetrazione di Conte che sblocca i rossoblu in particolare Villa e Cena che infilano le triple che ribaltano il punteggio, 9-8. La partita diventa punto a punto con le due squadre che giocano molto col penetra e scaricano per il tiro da tre puntualmente sbagliato. Ad azzeccare il jolly tripla ci pensa Tato Bruno, il suo triplone vale l'allungo nel finale di quarto suggellato dalla seconda penetrazione a segno di Conte per il 18-14.

Parte ancora forte Roseto nel secondo quarto con un break di 10-2 firmato dalle triple di Zampogna che costringono coach Olive al timeout. Come nel primo quarto capitan Conte sblocca al tiro i rossoblu che però faticano a trovare continuità sui giochi in attacco, meglio Roseto che con Santiangeli e Dincic attacca il canestro e va +6, 22-28. Taranto ritrova linfa vitale dalla panchina con la tripla di D'Agnano ma Santiangeli è scatenato, infila la terza tripla del suo quarto magico, Dincic lo imita e porta Roseto all'intervallo avanti 38-29.

Nemmeno la sosta ferma la verve di Santiangeli che segna il +11 in avvio di quarto. La tripla di Cena accende il Tursport ma illude Taranto perché Santiangeli continua a essere immarcabile. E quando mette la tripla del +14 coach Olive deve rifugiarsi in timeout. La reazione arriva da Villa, Bruno e Cena che riducono a -8 il gap dagli ospiti. Ma il finale di quarto sorride a Roseto che ritrova il canestro di Morici e poi la solita tripla, stavolta di Amoroso per il 58-44.

Ci sarebbe tutto il tempo del mondo per rimontare per Taranto però Roseto ammazza la partita in tre possessi infilando tre triple, due con Dincic e una con Santiangeli. Il CJ si ritrova in un amen a -23 e col morale sotto le scarpette. Il match di fatto finisce qui visto che Taranto esce dalla partita e Roseto va in gestione. Il finale è di assoluto garbage time col Tursport che però tributa il giusto applauso e calore ai suoi giocatori, a cominciare da capitan Conte. Poi spazio agli under con D'Agnano (5pti), Graziano (3) e Liace (1) che finiscono nel tabellino e Napolitano, Gaeta e Sampieri che accumulano minuti.

Ma c'è poco da rammaricarsi, domenica il CJ Basket Taranto torna a giocare in casa, al Tursport, contro Avellino per riscattarsi subito e riprendere il feeling con la vittoria.

CJ BASKET TARANTO - LIOFILCHEM ROSETO 57-80
CJ Basket Taranto: Gianmarco Conte 15 (7/13, 0/0), Enzo damian Cena 12 (3/6, 2/5), Francesco Villa 9 (1/2, 2/5), Santiago Bruno 5 (1/3, 1/4), Diego Corral 5 (1/11, 0/4), Francesco D'agnano 5 (1/1, 1/1), Mattia Graziano 3 (0/3, 1/1), Marcello Piccoli 2 (1/2, 0/0), Andrea francesco Liace 1 (0/0, 0/0), Luca Sampieri 0 (0/2, 0/0), Lamberto Napolitano 0 (0/0, 0/0), Francesco Gaeta 0 (0/0, 0/0). All. Olive
Liofilchem Roseto: Marco Santiangeli 18 (3/7, 4/5), Nemanja Dincic 18 (2/5, 4/4), Valerio Amoroso 13 (2/5, 2/5), Mattia Mastroianni 9 (0/2, 3/4), Alfonso Zampogna 9 (1/3, 2/2), Nicolas Morici 6 (2/3, 0/0), Edoardo Di emidio 4 (2/3, 0/1), Gianmarco Fiusco 3 (0/1, 1/2), Edoardo Ronca 0 (0/0, 0/1), Alessio Natalini 0 (0/0, 0/1), Magaye Seck 0 (0/0, 0/0). All. Quaglia
Arbitri: Fulvio di Pilato di Paderno Dugnano (MI) e Roberto Fusari di San Martino Siccomario (PV).
Parziali: 18-14, 11-24, 15-20, 13-22.
STAT TA - Tiri liberi: 6 / 12 - Rimbalzi: 30 5 + 25 (Diego Corral 9) - Assist: 13 (Diego Corral 4). STAT RO - Tiri liberi: 8 / 11 - Rimbalzi: 36 2 + 34 (Marco Santiangeli , Nicolas Morici 9) - Assist: 20 (Nicolas Morici 5)



Scroll to Top