ITALCAVE-IRPINIA 2-2

Primi gol in casa ma poca concretezza: solo pari contro l'Irpinia

Le rossoblù pareggiano con il risultato di 2-2

Italcave Real Statte che reagisce ma non basta. Ancora deve crescere in concretezza e le rossoblù si fermano sul 2-2 contro il Futsal Irpinia. Formazione ionica che trova i primi gol interni ma è sempre costretta a inseguire la squadra campana. Ioniche al via con Margarito, Guti, Pascual, Nona, Bruninha. Rispondono le ospiti con Falconi, Aresu, Matijevic, Ribeirete, Ziero. Partenza migliore dell'Italcave che tiene il possesso palla. Al primo squillo Irpinia avanti: minuto 3, Falconi per Ribereite e gol dell'1-0 per le ospiti. Questa volta l'Italcave reagisce. Al quinto a pressione alta Statte che produce un tiro di Guti non preciso. Due minuti dopo Bergamotta, tutta sola davanti a Falconi, tira sul petto dell'estremo ospite. Lo Statte continua a premere e al dodicesimo, sull'asse Tytova-Bruninha, viene creata una nuova occasione che si spegne col tiro di Bruna di poco a lato. Al minuto 16 e 37 secondi la prima rete interna della stagione: Bruninha in diagonale batte Falconi per il pari. La squadra di Marzella va vicina al vantaggio a un minuto dall'intervallo con Pasqual che al centro dell'area di rigore calcia alto. Nella ripresa ancora Italcave: nemmeno un minuto e Nona, servita da Pasqual, mette a lato. Al quarto Pasqual sul secondo palo tira debole tra le braccia di Falcone. Le ioniche premono e quando rifiatano subiscono il nuovo vantaggio dell'Irpinia. Da rimessa laterale, al dodicesimo, Aresu trova palo interno e gol del 2-1. Questa volta la reazione è immediata dopo il timeout di Marzella. Pasqual, al centro, colpisce indisturbata per il 2-2. Si arriva al sedicesimo con Pasqual che riprova un nuovo diagonale, palo esterno. Ma ancora l'Italcave stringe i tempi con Nona portiere di movimento, anche se le conclusione giungono da spunti singoli di Valeria e Bergamotta ma la porta è un muro invalicabile per le ioniche.

Analisi sintetica anche in questa gara del tecnico rossoblu, Tony Marzella. "Mi aspettavo una risposta migliore da parte della squadra. Passi avanti andavano fatti e sono stati compiuti ma la concretezza ancora non c'è. Bisogna essere umili e lavorare, ascoltare anche le indicazioni e i suggerimenti che giungono dalla panchina per arrivare al gol. Dobbiamo ancora prendere pienamente coscienza delle nostre potenzialità. Per poterlo fare dobbiamo lavorare e basta."

ITALCAVE REAL STATTE-PSB IRPINIA 2-2 (1-1 p.t.)
ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Guti, Pascual, Nona, Bruninha, Russo, Convertino, Schmidt, Discaro, Bergamotta, Tytova, Linzalone. All. Marzella
PSB IRPINIA: Falconi, Aresu, Matijevic, Ribeirete, Ziero, Cetrulo, Gaeta, Braccia, Grecia, Ficeto, Pugliese, Macchia. All. Battistone
MARCATORI: 3'33" p.t. Ribeirete (I), 16'37" Bruninha (S), 12'26" Aresu (I), 13'24" Pascual (S)
AMMONITI: Fontela (I), Linzalone (S), Ziero (I)
ARBITRI: Francesco Saverio Mancuso (Lamezia Terme), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme) CRONO: Antonio Dimundo (Molfetta)



Scroll to Top