VERSO TARANTO-VITERBESE

Taranto-Viterbese, i precedenti

L’ultima sfida nell’anno della promozione in C1

Foto Luca Barone

   Roberto Orlando

11 Novembre 2022 - 16:30

Il Taranto si appresta ad affrontare, in emergenza, un’altra sfida salvezza. Allo Iacovone arriva la Viterbese di mister Filippi, vecchia conoscenza del calcio jonico. Le due squadre non navigano in buone acque, il Taranto con 13 punti è appena fuori dalla zona playoff mentre i gialloblu hanno 11 punti, con il futuro del tecnico laziale che dipenderà anche dal risultato di domenica.

Nelle ultime cinque gare la Viterbese ha raccolto cinque punti, frutto della vittoria contro l’Avellino e i pareggi di Picerno e contro il Potenza. Il Taranto, di contro, ha raccolto sette punti nelle ultime cinque sfide, ma dopo la vittoria casalinga contro il Potenza ha subito due stop pesanti.

Le due squadre non si incontrano dal 2006, l’anno della promozione in C1 dei rossoblù: in quella occasione i gialloblù, con la denominazione “Viterbo”, espugnarono lo Iacovone con un gol di Bordacconi a tempo scaduto e fu la prima delle tre sconfitte consecutive che costarono la panchina a Raimondo Marino. In quella Viterbese giocavano giocatori come Scarchilli e Statuto, ex Roma che conclusero proprio tra i laziali la loro avventura da calciatori, ma anche due conoscenze del calcio tarantino, il difensore Gagliarducci e l’attaccante Vidallè.
Il bilancio delle sei sfide in riva allo Jonio vedono i laziali in vantaggio con tre vittorie, mentre è solo una l’affermazione rossoblù. Due i pareggi, entrambi in C1.

Precedenti
1995/96, 8a campionato, domenica 22 ottobre 1995, Taranto-Viterbese, 0-1
1996/97, 2a campionato, domenica 8 settembre 1996, Taranto-Viterbese, 0-1
2001/02, 25a campionato, domenica 3 marzo 2002, Taranto-Viterbese, 1-1
2002/03, 14a campionato, domenica 1 dicembre 2002, Taranto-Viterbese, 2-2
2003/04, 10a campionato, domenica 2 novembre 2003, Taranto-Viterbese, 1-0
2005/06, 17a campionato, mercoledì 21 dicembre 2005, Taranto-Viterbo, 0-1

Ultima sfida
Taranto: Gentili; Micallo, Caccavale, Pastore, Manni (68' Deleonardis); Mortari, Larosa (57' Bevo), Deliguori; Mancini; Di Domenico, E. Catania (82' Gambino). A disposizione: Gori, Martinelli, Campanile e Capone. Allenatore: Marino.
Viterbo: Fimiani; Campione, Gagliarducci, Gimelli, Farris; Nardoni (78' Faraone), Statuto, Morici; Pagliarini (82' Ginobili); Bordacconi, Vidallè. A disposizione: Mecocci, Giansante, Malè, Scarchilli e Tiberi. Allenatore: Chiappini.
Arbitro: Manna di Isernia.
Marcatore: 92' Bordacconi.
Note: spettatori 4500 circa; ammoniti Larosa, Bevo, Di Domenico, Caccavale, Nardoni e Faraone; espulso il direttore generale del Taranto Galigani. Angoli 5-2.



Scroll to Top