SERIE C

Avellino, presidente D'Agostino: ''Che vengano puniti i responsabili''

Le dichiarazioni del presidente irpino dopo i fatti di Foggia. Sospesa la vendita dei biglietti per il Giugliano

Foto Luca Barone

   Redazione MRB.it

10 Novembre 2022 - 11:30

Corriereirpinia.it riporta le dichiarazioni del presidente dell'Avellino Angelo Antonio D'Agostino dopo le violenze di Foggia. La Procura nel frattempo indaga e le autorità competenti hanno sospeso la vendita dei biglietti del settore ospiti per Giugliano - Avellino di domenica prossima.

“Sui disordini visti in occasione di Foggia – Avellino sono in corso le indagini della Procura Federale. Confidiamo, pertanto, nel lavoro di tutti gli organi preposti affinché venga alla luce la verità su quanto accaduto e che, soprattutto, vengano individuati e puniti tutti i responsabili. La violenza, in ogni sua forma, l’abbiamo sempre ripudiata e continueremo a farlo. Alla vigilia della gara ci eravamo prodigati per ottenere un aumento della capienza per il settore ospiti, questo per provare a far diventare la sfida di lunedì sera una festa di sport e non certamente per assistere all’indecente spettacolo andato in scena. Voglio precisare, però, che la tifoseria dell’Avellino si è sempre distinta per gesti di grande civiltà e correttezza. Le dichiarazioni del presidente Ghirelli, rese immediatamente dopo la gara, sono apparse come accuse nei confronti della sola tifoseria avellinese quando, invece, le immagini hanno evidenziato responsabilità da ambo le parti. Spero, pertanto, che vengano puniti solo gli effettivi responsabili e non un’intera tifoseria e la società che la rappresenta”.



Scroll to Top