VERSO SALA CONSILINA-CJ TARANTO

CJ Taranto a caccia del primo blitz lontano dal Tursport

Conte: ''Sappiamo cosa fare per vincere in trasferta''

foto Luca Barone

Prima Manuel Diomede, poi Biagio Sergio, adesso Hugo Erkmaa. Sembra un tour degli ex quello del CJ Basket Taranto in trasferta in questo inizio di campionato. Terza gara lontano dal Tursport per i rossoblu che domenica vanno sul parquet della Diesel Tecnica Sala Consilina nella sesta giornata di serie B Old Wild West girone D con palla a due alle ore 18.

Taranto torna in Campania ancora a caccia della prima vittoria lontano da casa dopo i ko di Ruvo e Caserta. E lo fa forte di tre vittorie interne che hanno proiettato la squadra di coach Olive nel gruppone del terzo posto in classifica all'inseguimento di Ruvo ancora imbattuta e Bisceglie (4v-1s).

Fondamentale nel suo apporto domenica scorso nel successo contro un'altra campana, Salerno, capitan Gianmarco Conte prova a carica i suoi compagni di squadra alla vigilia della partenza per Sala Consilina: “Domenica abbiamo messo a segno una super vittoria – le parole della guardia tarantina ospite di Cosmpolismedia – contro una squadra super attrezzata e pronta per essere tra le prime del girone. Due punti fondamentali per riscattare la brutta prestazione di Caserta. Mal di trasferta? In realtà sono arrivate due sconfitte diverse fra loro, in cui il gap finale è stato leggermente bugiardo. Si tratta di due partite, specialmente quella di Caserta, dove abbiamo lottato alla pari per gran parte dell'incontro ma in cui abbiamo sbagliato diverse situazioni decisive, siamo stati poco cinici. Per ottenere i due punti anche fuori dal Tursport non serve niente di particolare, dobbiamo continuare come stiamo facendo, credere a ciò che ci diciamo in settimana, ma stiamo dimostrando di saper svolgere il lavoro in maniera corretta. La gara di Sala Consilina è davvero importante perché poi abbiamo due match complicati da affrontare in casa”.

Non casuali le parole di capitan Conte visto che Sala Consilina dell'ex play/guardia estone Hugo Erkmaa, ma anche di un altro ex Milos Divac, affronterà Taranto sulle ali dell'entusiasmo per la prima vittoria stagionale colta proprio una settimana fa a domicilio con un buzzer beater da tre di Simone Giunta che ha espugnato così allo scadere l'ostico Palamagetti di Roseto. La squadra salernitana è al primo campionato assoluto di Serie B dopo la promozione ottenuta lo scorso giugno battendo Angri in una tiratissima serie finale arrivata alla decisiva gara5. Sulla panchina un coach navigato come Antonio Paternoster e un roster di tutto rispetto. Oltre ai già citati ex rossoblu Erkmaa e Divac, c'è la regia di Luigi Cimminella, i punti dell'ala piccola Sam Gaye, miglior realizzatore della sua squadra finora, l'ex Bisceglie e Senigallia Simone Giunta. Dopo la falsa partenza delle prime giornate minirivoluzione recente nel roster, oltre l'infortunato Milijkovic, sono arrivati Amar Klacar (ex Reggio Calabria lo scorso anno finito a Chieti in A2) ala piccola e da Sant'Antimo il lungo under Simon Anaekwe.
Arbitri dell'incontro: Dario di Gennaro e Giacomo Fabbri di Roma.

MEDIA – Diretta tv e streaming su Lnp Pass solo per abbonati. Diretta radiofonica sui 96.5fm stereo e in streaming radio su Radio Cittadella anche quest'anno radio ufficiale rossoblu, al sito www.radiocittadella.it mentre la differita tv in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30.



Scroll to Top