TARANTO FC

Corriere dello Sport: Il Taranto fa leva sui gol di La Monica

Dalla rassegna stampa di oggi

Giuseppe La Monica - foto Luca Barone

   Corriere dello Sport

04 Novembre 2022 - 16:30
RASSEGNA STAMPA
Articolo tratto da Corriere dello Sport

Tra 48 ore circa, il Taranto sarà di scena al Curcio di Picerno in uno scontro-salvezza da non fallire in alcun modo. Capuano, al netto delle innumerevoli defezioni, opererà le sue scelte in base ai calciatori regolarmente arruolabili, ma anche in avanti la coperta inizia a diventare corta. Se Guida, nonostante un periodo non propriamente trascendentale, è certo del posto nel ruolo di rifinitore, il principale interesse riguarda l'identikit del suo compagno di reparto visto che, al momento, gli unici a disposizione sono La Monica e Infantino. Il primo ha dimostrato qualità importanti nelle sfide contro Latina e Juve Stabia, ma nelle ultime due partite è sempre partito dalla panchina senza riuscire a incidere a gara in corso. Il secondo, dal canto suo, è uno di coloro che sta stringendo i denti per fornire un contributo importante nonostante qualche difficoltà a livello fisico: la sua presenza in campo, tuttavia, garantisce quantità alla manovra offensiva e, soprattutto, esperienza. A Picerno toccherà a uno di loro due provare a fare la differenza: entrambi, finora, hanno messo a segno gol e puntano a ritagliarsi uno spazio importante nelle fila ioniche. Spazio, al momento, trovato in maniera non costante. Toccherà a Capuano, a questo punto, decidere a chi consegnare le chiavi dell'attacco sin dal primo minuto.

QUANTE ASSENZE. Considerando Guida un attaccante, le scelte dell'allenatore si fermano a quota tre: oltre all'ex Vastogirardi, quindi, vi sono soltanto La Monica e Infantino. Raicevic rimarrà ai box per sei mesi a causa della lesione al tendine d'Achille: stagione praticamente finita in anticipo considerando che il montenegrino non dovrebbe scendere in campo almeno fino ad aprile. Problemi anche per Panattoni e Tommasini, anche se quest'ultimo è in fase di recupero e non si esclude una sua presenza, quantomeno in panchina, già nel match di dopodomani: ipotesi complicata, ma non impossibile. Completamente fuori dai radar, infine, Sakoa, la punta francese classe '03 che, dopo aver disputato 70 minuti totali nelle gare contro Catanzaro e Gelbison è fuori dalla lista dei convocati da sei partite consecutive. In sintesi: se a centrocampo la situazione è particolarmente delicata, neppure sugli attaccanti Capuano ha facoltà di scegliere soltanto per mere ragioni tecniche. Una tegola di non poco conto, l'ennesima in stagione.

Fonte: Corriere dello Sport - Vito Di Noi



Scroll to Top