GIOIELLA PRISMA TARANTO

La Gioiella Prisma si aggiudica il match preliminare contro Cisterna e va in finale

Si gioca il trofeo Spirito di Squadra al Polivante di Gubbio

Buona prova per i rossoblù che si aggiudicano il primo match del trofeo Spirito di Squadra al Polivalente di Gubbio, che vale la finale, battendo la Top Volley Cisterna per 3- 1(25-18, 25-18, 21-25, 25-19) con una discreta prestazione di tutti gli effettivi.

La finale sarà domani alle 18 contro la Emma Villas Siena che ha battuto 3-2 in rimonta la squadra bulgara Hebar Padzarzik allenata da Placì.

TARANTO parte con Cottarelli- Lucarelli in diagonale, Antonov-Loeppky in posto 4, al centro Alletti- Gargiulo, libero Rizzo
CISTERNA parte con Baranovitz-Dirlic in diagonale, Zingel-Rossi al centro, Gutierrez- Bayram in 4, libero Catania.

Taranto parte subito forte con ottimi spunti dei due schiacciatori Antonov e Loeppky, strappando un buon break 14-9. Cisterna risponde chiamando in causa Gutierrez e Dirlic che sono in forma e si avvicinano, 18-14. Gargiulo allunga 20-15. Lucconi mette a terra il 21-16. Chiude un ace di Alletti 25-18.

Anche nel secondo parziale Taranto si porta avanti 11-8. Gargiulo e Lucconi trascinano. Qualche imprecisione e un muro di Zingel su Gargiulo e Latina si avvicina 14-13. Ace di Loeppky e Taranto allunga ancora 16-13. Un Gargiulo scatenato permette il 19-15, poi Zingel attacca out e Taranto si porta sul 20-15. Si chiude 25-18 anche il secondo set.

Nel terzo set Cisterna inserisce Kaliberda su Gutierrez, e si porta avanti 10-11. Kaliberda mura Lucconi e porta avanti 10-12, poi Antonov fa 2 ace e Taranto va avanti ancora 17-15. Altro ace di Alletti per il 18-15. Byram con un ace si avvicina ancora 18-17, poi con una sua pipe Cisterna impatta 18 pari. Un paio di errori in battuta dei rossoblù e un muro di Cisterna che sale, e il set si chiude 21-25.

Quarto parziale punto a punto ma Cisterna strappa un break sul 15-13 con Rossi. Il muro di Cisterna è impietoso ed è 16-13. Un muro di Cottarelli e un gran colpo di Antonov impattano. Alletti sorpassa 17-16. Qualche errore di troppo nel campo di Cisterna e la Gioiella ne approfitta, un ace di Antonov firma il 22-17. Chiude Loeppky 25-19.

Fonte: Ufficio Stampa Gioiella Prisma Taranto - Linda Stevanato



Scroll to Top