TARANTO FC

Taranto, girone C di ferro ma con alcune novità

Torna la sfida con il Pescara. Confermati i derby più sentiti con Foggia e Fidelis Andria

E' un Girone C di ferro e piuttosto equilibrato quello che aspetta il Taranto. Tante conferme della passata stagione come avversarie dei rossoblù. Anche in questo campionato gli jonici affronteranno partite sentite come i derby contro Foggia e Fidelis Andria ma anche contro Monopoli e Virtus Francavilla. Sarà curioso e particolare ritrovare mister Laterza con i biancoverdi adriatici allo Iacovone da avversario. E poi tornerà, dopo le battaglie in Serie D, il derby contro il Cerignola neo promosso in Serie C e per la prima volta tra i professionisti. 

La novità più importante è il ritorno del match contro il Pescara. Era da tanto che i rossoblù non affrontavano i biancazzurri adriatici. Sarà suggestivo tornare allo Stadio Adriatico di Pescara, teatro di mille confronti sportivi contro gli abruzzesi. L'ultima volta si giocò nella stagione 2009-2010 ( 1-1 a Pescara, e 0-1 a Taranto)

Per il resto, il Taranto ritroverà anche altre vecchie squadre già affrontate in passato ovvero Giugliano, Gelbison e Viterbese. Confermata, poi, la presenza delle corazzate Catanzaro e Avellino pronte a darsi battaglia insieme al ritrovato Crotone retrocesso dalla Serie C ma voglioso di lottare subito per il ritorno in Serie B. Anche per il Taranto sarà un gradito ritorno il match contro gli squali calabresi. Gli ultimi due precedenti tra Crotone e Taranto in campionato risultano relativi alla stagione di Serie C 2008-2009. Nella sfida allo Iacovone vittoria dei pugliesi per 1-0, nel girone di ritorno successo per 2-0 all’Ezio Scida.


Insomma un bel girone impegnativo per il Taranto ma anche tanto affascinante con confronti importanti con piazze importanti



Scroll to Top