GIOIELLA PRISMA TARANTO

Bongiovanni: ''Ci divertiremo con i nostri tifosi''

Dalla rassegna stampa di oggi

Il presidente Tonio Bongiovanni - foto Luca Barone

RASSEGNA STAMPA
Articolo tratto da L'Edicola del Sud

Una nuova stagione è alle porte e la Gioiella Prisma Taranto vuole recitare un ruolo da protagonista. Dopo aver ottenuto la salvezza con una giornata di anticipo, la squadra tarantina si appresta a disputare il secondo campionato di Superlega consecutivo con l'intento di consolidarsi nel palcoscenico del grande volley. Il numero uno del club rossoblu Tonio Bongiovanni ha ripercorso gli ultimi due anni, dall'annuncio del ritorno nel mondo pallavolistico alla salvezza in Superlega: «Sono due percorsi che si assomigliano. Siamo stati capaci di ottenere la promozione e la salvezza mettendo in campo le nostre capacità, anche manageriali. Ci abbiamo provato e ci siamo riusciti. Abbiamo realizzato un sogno che vogliamo conservare quanto più a lungo possibile».

Con la retrocessione di Vibo Valentia, la Gioiella Prisma Taranto sarà l'unica rappresentante del Sud nel prossimo campionato di Superlega, che prenderà via il 2 ottobre: «Per noi è un motivo di grande orgoglio. Rappresentare il Meridione nel campionato più spettacolare al mondo di volley deve darci anche un ulteriore senso di responsabilità. Condivideremo questo cammino con i nostri tifosi che hanno sempre dimostrato di essere il valore aggiunto, supportando la squadra nel corso dell'ultima stagione». Nelle prime settimane di agosto inizierà la nuova stagione sportiva, con i primi test atletici e la preparazione precampionato. Saranno solo tre i giocatori riconfermati rispetto alla passata stagione: Falaschi, Stefani e Alletti. Ma il presidente Bongiovanni ha piena fiducia nei nuovi arrivati e nelle capacità di coach Di Pinto, riconfermato a pieni voti dopo le ultime due stagioni: «Abbiamo allestito una squadra giovane e capace, composta da un mix di giocatori esperti. In questi giorni capitan Falaschi si sta mettendo in mostra con la maglia della Nazionale nei Giochi del Mediterraneo di Orana, in Algeria. Altri atleti, grazie a quanto fatto nell'ultima stagione, sono stati convocati dal Commissario Tecnico Fefè De Giorgi. Sono sicuro che ci divertiremo e potremo toglierci più di qualche soddisfazione». Dopo la salvezza, Taranto vuole sorprendere: «Il nostro obiettivo – chiosa Bongiovanni – è quello di soddisfare tutti i nostri tifosi. Vogliamo disputare un campionato che possa regalare gioie ai nostri sostenitori e agli appassionati di volley».

Fonte: L'Edicola del Sud - Christian Cesario



Scroll to Top