GIOIELLA PRISMA TARANTO

Gioiella Prisma Taranto, il mercato entra nel vivo

Dalla rassegna stampa di oggi

Aimone Alletti - foto Luca Barone

RASSEGNA STAMPA
Articolo tratto da L'Edicola del Sud

Entra nel vivo il mercato della Gioiella Prisma Taranto. Dopo aver concluso la stagione sportiva 2021/22 con la disputa dei playoff per la qualificazione alla Challenge Cup, in casa ionica ci si è subito proiettati all'allestimento del roster che andrà a disputare, per il secondo anno consecutivo, il campionato di SuperLega Credem Banca. Il lavoro del sodalizio biancorosso si è subito incentrato sulle riconferme. Hanno già rinnovato i propri contratti il palleggiatore Marco Falaschi, l'opposto Tommaso Stefani e il centrale Aimone Alletti. Proseguono, invece, le trattative per il giovane Fabrizio Gironi che, dopo due stagioni in riva allo Ionio, tratta il prolungamento contrattuale col club di via Minniti. Sul talentuoso giocatore, classe 2000, ci sono anche gli occhi di Cisterna e Piacenza. Si lavora, invece, sui nuovi arrivi. Trattative già concluse con lo schiacciatore canadese classe 1998 Loeppky, nell'ultima stagione a Padova, per il libero Rizzo e il centrale Gargiulo, entrambi reduci dall'esperienza di Vibo Valentia.

Ore calde, invece, per gli schiacciatori. Sempre più calda la pista che porta ad Alexandre Ferreira, vecchia conoscenza del volley italiano con la maglia di Trento: lo schiacciatore, classe 1991, sarebbe a un passo dal vestire i colori rossoblu nella prossima stagione. Sembrerebbe ben avviata, invece, la trattativa per il greco Charalampos Andreopoulos, schiacciatore 2001 ex Panathinaikos. Con l'eliminazione di Bergamo dai playoff promozione, il dg Primavera farà all-in su Jacopo Larizza, centrale cresciuto nella Lube e richiesto da diverse squadre, anche di SuperLega.

Fonte: L'Edicola del Sud - Christian Cesario


Scroll to Top