SERIE C GIRONE C

Virtus Francavilla, probabile il ritorno di Fracchiolla

Dalla rassegna stampa di oggi
RASSEGNA STAMPA
Articolo tratto da L'Edicola del Sud

Si è già all'opera in quel di Francavilla sponda Virtus, nella costruzione di staff e squadra, in vista della stagione di C che riprenderà ad agosto. Il primo “guilty pleasure” sul taccuino del presidente Antonio Magrì è una vecchia conoscenza del sodalizio brindisino, che evidentemente male non aveva figurato dato il nuovo interesse societario intorno a lui.

Parliamo di Domenico Fracchiolla, già direttore sportivo dei biancoazzurri nella stagione 17/18. Proprio in quella stagione riuscì ad acquistare un giovane trequartista dalla Juventus, fino ad allora sconosciuto nei campi di Serie C. A distanza di cinque anni, quello che era un diciottenne alla prima esperienza con i grandi è diventato una pedina inamovibile dello scacchiere virtussino, segnando in questa stagione sei reti e servendo tre assist. Parliamo di Federico Mastropietro, idolo dei tifosi dato il suo attaccamento alla maglia e le sue qualità. Che sia di buon auspicio per i possibili futuri acquisti del papabile nuovo D.S.? Sicuramente, ma ciò che deve far dormire sogni tranquilli ai supporters francavillesi, sono le esperienze postere proprio alla stagione 17/18 compiute da Fracchiolla. Nel Lecco, in cui è presente da due anni ha lavorato egregiamente, pur non avendo alle sue spalle una dirigenza forte, probabile motivo della rottura in corso tra le parti. Il suo acquisto più importante con i lombardi è stato sicuramente Simone Iocolano, autore alla sua prima stagione con i nerazzurri di dieci goal e sei assist.

Fonte: L'Edicola del Sud - Riccardo Celli


Scroll to Top