GIOIELLA PRISMA TARANTO

Gioiella Prisma Taranto, contro Verona tre punti d'oro

I rossoblù ritornano alla vittoria e si portano a +6 dall'inseguitrice Vibo

foto Luca Barone

Quinta giornata di ritorno in Superlega di volley maschile. La Gioiella Prisma Taranto, contrapposta al Verona Volley, scende in campo con Falaschi in cabina di regia, Stefani opposto, Alletti e Di Martino centrali, Joao e Gironi schiacciatori, Laurenzano libero.
Dopo aver battagliato nei primi due seti padroni di casa vincono agevolmente il terzo conquistando tre punti importantissimi in ottica salvezza. Miglior giocatore dell’incontro Fabrizio Gironi autore di 14 punti. Con la vittoria odierna Taranto si porta a + 6 dall’inseguitrice Vibo Valentia.

1° Set: E’ degli ospiti il primo punto del set e del match, risponde Stefani con il suo attacco vincente (1-1). Si porta in vantaggio Taranto con il muro vincente di Alletti (2-1), segue l’attacco vincente di Mozic e l’errore in ricezione di Gironi (2-3). Impatta sul muro ospite l’attacco di Gironi, Verona sempre in vantaggio (3-4) ma ci pensa Stefani a ristabilire la parità con il suo attacco vincente (4-4). E’ out l’attacco di Mozic, Taranto si porta in vantaggio 7-6. Segue il pallonetto efficace di Joao che consente ai padroni di casa di portarsi a +2 (8-6). Il nono punto per Taranto porta la firma di Di Martino, primo tempo efficace per lui (9-6); coach Stoychev si avvale del primo time out. Verona si porta a due lunghezze grazie all’attacco vincente di Qafarena (11-9). Tarato nuovamente a +3 grazie all’attacco vincente di Tommaso Stefani (13-10). Muro efficace di capitan Falaschi, Taranto si porta a +4 (15-11). Diciassettesimo punto per Taranto, altro attacco vincente di Stefani (17-12). Fabrizio Gironi non riesce a fermare l’attacco di Magalini, Verona si porta a – 4 (19-15). Calo dei padroni di casa, coach Di Pinto si avvale del time out (21-18) e sostituisce Gironi con Pochini. Ace di Mozic, Verona adesso a -2 (22-20), nuovo time out per coach Di Pinto. Terzo ace di Mozic, Verona raggiunge il pareggio (22-22). Il set si conclude con l’attacco di vincente di Stefani 25-23.

2° Set: Non inizia nel migliore dei modi per la Gioiella Prisma Taranto il secondo set, gli ospiti si portano subito a +4 (2-6). Muro efficace di Di Martino, sesto punto per Taranto (6-9). Pipe efficace di Gironi, Taranto sempre a -3 (7-10). Funziona la diagonale Laurenzano-Gironi, Taranto si porta a -2; time out per coach Stoytchev (10-12). Disattenzione in difesa degli ospiti, Taranto a -1 (11-12). E’ con l’ace di Fabrizio Gironi che la parità è ristabilita (12-12). Primo tempo errato di Di Martino, Verona nuovamente a +2 (15-17). Muro efficace di Aimone Alletti, parziale in parità (18-18). Punto a punto le squadre si portano sul 20-20, coach Stoytchev decide di avvalersi del secondo time out. Ace di Fabrizio Gironi, Taranto in vantaggio (21-20). Muro efficace di Di Martino, la Gioiella Prisma Taranto sempre in vantaggio (23-22). Muro efficace di Stefani, Taranto conquista anche il secondo set (25-23).

3° Set: Il set si apre con l’attacco vincente di Mozic, risponde Gironi (1-1). Doppio muro efficace di Alletti, Taranto avanti di 2 (3-1). Gioca bene Taranto, attacco vincente di Gironi prima muro efficace di Alletti dopo (9-3). E’ vincente l’attacco di Stefani, Taranto si porta a +7 (11-4); coach Stoychev si avvale del timeout. Primo tempo vincente di Di Martino, Taranto totalmente padrona del campo (12-4). Attacco vincente di Joao, aumenta il divario (15-5). Non passa l’attacco di Verona, splendido muro di Stefani (16-5), segue l’ace di Falaschi (17-5). Primo tempo vincente di Alletti, Taranto a +11 (20-9). Nuovo attacco vincente di Tommaso Stefani, ventiduesimo punto per Taranto (22-12). Pallonetto di capitan Falaschi, Taranto a soli due punti dalla vittoria del match (23-13). Il set si chiude con Tommaso Stefani e il suo attacco (25-14).

La Gioiella Prisma Taranto giocherà domenica prossima a Cisterna, Falaschi e compagni sono attesi da un altro scontro diretto; prima battuta alle 15.30.


Scroll to Top