JUVE STABIA-TARANTO 3-2

Taranto, che peccato! Pagati gli errori difensivi

La Juve Stabia approfitta delle sbandate della squadra di Laterza, i rossoblù però sono vivi

Stoppa, segna il terzo gol ed esulta

COMMENTO: Il Taranto esce sconfitto dalla trasferta campana con molti rimpianti ma anche con la certezza di potersela giocare con ogni avversario. Blackout rossoblù nelle retrovie che costano caro, permettendo a Stoppa di poter timbrare due volte il cartellino, gli ionici però non demordono e nella seconda parte della ripresa attaccano a testa bassa nel tentativo di riaprire la gara. Giovinco trasforma un calcio di rigore ma finisce 3-2: un risultato che da un lato non può che far affiorare l’amarezza per le ingenuità difensive ma che dall’altro dà la consapevolezza che i rossoblù possono dire la propria in qualsiasi gara.

PRIMO TEMPO: All’11’ subito la rete dei padroni di casa: Bentivegna batte uno splendido calcio di punizione dai venti metri imparabile per Chiorra, la palla si insacca dolcemente. Al 15’ ci prova Giovinco da più lontano, Sarri è reattivo e si distende parando la sfera. Al 16’ ammonito De Maria per fallo da dietro su Stoppa. Al 18’ ammonito Davì per un’entrataccia su Giovinco. Al 22’ cross dalla trequarti di Labriola, Italeng prova la rovesciata ma Sarri blocca in due tempi. Al 27’ fendente di Giovinco dalla sinistra, colpo di testa pericoloso di Pacilli ma è reattivo Sarri a dire di no a mano aperta. Al 30’ un retropassaggio errato di Civilleri innesca Stoppa, il 7 gialloblù avanza sino a provare il tiro dal limite, palla sul fondo. Al 33’ arriva il raddoppio della Juve Stabia: Donati dalla destra trova a centro area il solissimo Stoppa, il suo tiro di prima trova la deviazione di Zullo e va a depositarsi in rete, spiazzando Chiorra. Al 38’ Giovinco prova a esplodere il destro dai venti metri, Sarri blocca. Al 39’ Marsili si prende il giallo per un fallo su Stoppa.

SECONDO TEMPO: Al 49’ il Taranto accorcia le distanze con Giovinco: cross di Labriola, Giovinco colpisce di testa e Sarri sbaglia l’intervento, mandando la palla in rete. Al 50’ però la Juve Stabia segna il terzo gol: Stoppa ancora una volta trovato solo in area, si gira spalle alla porta e lascia partire un destro imprendibile sul quale Chiorra non può intervenire. Al 53’ doppio cambio nel Taranto: Santarpia e Versienti prendono il posto di Zullo e Labriola. Al 61’ nella Juve Stabia Panico lascia il posto a Berardocco. Giallo per Italeng al 67’ per un gesto di stizza. Al 69’ Bentivenga prova ad accentrarsi e fa partire un destro potente, palla alta. Al 70’ Ghisleni e Mastromonaco sostituiscono nel Taranto Italeng e Pacilli. Al 72’ sinistro ben indirizzato di Giovinco, Sarri si supera e mette in angolo. Al 75’ ammonizione per Eusepi, per aver allontanato il pallone a gioco fermo. Al 76’ Lipari entra al posto di Bentivegna. All’86’ sugli sviluppi di corner Santarpia prova la conclusione, su cui Berardocco interviene di mano: è rigore e giallo per il centrocampista. Sul dischetto si presenta Giovinco che spara una rasoiata su cui Sarri poteva fare di più. All’87’ doppio cambio nelle Vespe: fuori Eusepi e Stoppa, dentro Della Pietra e Altobelli. All’89’ contropiede al veleno della Juve Stabia, Lipari però davanti a Chiorra spreca tutto mandando alto. Al 93’ Bellocq prende il posto di Civilleri.

JUVE STABIA-TARANTO 3-2
SERIE C GIRONE C, 16a GIORNATA - Lunedì 29/11/2021
JUVE STABIA (4-2-3-1): Sarri; Donati, Tonucci, Caldore, Rizzo; Davì, Scaccabarozzi; Panico (61’ Berardocco), Stoppa (87’ Altobelli), Bentivegna (76’ Lipari); Eusepi (87’ Della Pietra). A disp.: Russo, Pozzer, Todisco, Guarracino, Cinaglia, Evacuo All.: Niccolai
TARANTO (4-3-3): Chiorra; Riccardi, Zullo (53’ Santarpia), Benassai, De Maria; Labriola (53’ Versienti), Marsili, Civilleri (93’ Bellocq); Pacilli (70’ Mastromonaco), Italeng (70’ Ghisleni), Giovinco. A disp.: Antonino, Zecchino, Cannavaro. All.: Laterza
Arbitro: Davide Moriconi di Roma 2
Assistenti: Pietro Lattanzi di Milano e Nicola Tinello di Rovigo
Quarto Ufficiale: Valerio Crezzini di Siena
Marcatori: 11’ Bentivegna (J), 33’ Stoppa (J), 49’ Giovinco (T), 50’ Stoppa (J), 86’ Giovinco (T)
Ammoniti: 16’ De Maria (T), 18’ Davì (J), 39’ Marsili (T), 67’ Italeng (T), 75’ Eusepi (J)
Note: angoli 2-6, recupero 1’ pt e 4’ st, stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia, ore 21


Scroll to Top