A.VERONA-ITALCAVE 1-2

L'Italcave Statte è bella in trasferta e batte in rimonta il Verona

Le rossoblù vittoriose con il risultato di 2-1

Una prestazione tutto cuore da parte dell'Italcave Real Statte che riesce a superare per 2 a 1 il Verona a Salsomaggiore nella partita anticipo di campionato per permettere la diffusione anche su Sky (lunedì 18.15 Sky Sport Calcio). Il match è deciso da una doppietta di Renata: un secondo tempo importante da parte della formazione tarantina che aveva in panchina, per l'occasione, Antonio Maggi. Statte che parte con Margarito, Valeria, Violi, Mansueto, Renatinha. Rispondono le veronesi con Nagy, Pomposelli, Exana, De Angelis, Coppola. Partenza Sprint col Verona che impegna Margarito dopo 3 minuti di gioco, il tiro ravvicinato viene neutralizzato in maniera esemplare da parte del portiere Ionico. Contro risposta da parte dello Statte con Renata che prova il pallonetto salvato sulla linea nell'azione a seguire. Al settimo lancio per Renata che si fa tutto il campo sulla destra tiro sempre di destro e palo pieno colpito dalla Nazionale Azzurra. Risposta immediata del Verona con un tentativo in diagonale di Coppola respinto da Margarito, così come nell'azione di inizio partita. Il Verona passa all'ottavo con una puntata di destro di Pomposelli che trova il sette alla sinistra di Margarito. Ancora in area il Verona con un tiro da parte di Exana, sempre Margarito brava a respingere. La reazione delle ragazze tarantine arriva con un assolo da parte di Renata per Marangione che tira debolmente davanti all'estremo difensore scaligero facendosi respingere il tiro. Negli ultimi cinque minuti botta da parte di Renata che termina di poco a lato; due minuti più tardi sempre Renata reclama per un penalty, trattenuta al momento della conclusione. Nell'ultimo minuto di gioco dal limite dell'area c'è il tiro da parte di Violi che per poco non sorprende la formazione del Verona. A 10 secondi dalla fine ancora Statte in avanti con Amanda che si lascia però ipnotizzare dal portiere Nagy. Nella ripresa stesso canovaccio di fine primo tempo. Doppia occasione per Renata ed entrambe le volte Nagy riesce a respingere il tiro. Al quinto il meritato pareggio dello Statte con un'azione che si sviluppa sulla destra, Renata controlla in area e beffa il portiere sotto le sue mani con una finta. Nemmeno un giro di lancette è sempre dai piedi di Renata giunge il jolly per il 2-1 e sorpasso. Il Verona non si ferma e sfiora il pari a metà ripresa: ci pensano Margarito e Violi a salvare la propria porta. L'Italcave prova a raggiungere il doppio vantaggio con Renata che al 13' pizzica la traversa. Sul finale le ioniche sono brave a tenere a bada il portiere di movimento del Verona e portare a casa i 3 punti.

Questo il pensiero di Antonio Maggi alla fine della gara. "Siamo stati bravi a capire il momento in cui poter colpire, giocando molto nel frangente in cui hanno avuto massima pressione nei nostri confronti. Passi avanti nella prestazione, in generale, e nella capacità di saper soffrire e non disunirci quando siamo stati in svantaggio. È un punto di partenza, dobbiamo adesso essere costanti nei risultati."

AUDACE VERONA-ITALCAVE REAL STATTE 1-2 (1-0 p.t.)
AUDACE VERONA: Nagy, Pomposelli, Exana, De Angelis, Coppola, Puttow, Tombola, Rasetti, Abagnale, De Brito, Biasiolo, De Berti. All. Bruno
ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Valeria, Violi, Mansueto, Renatinha, Russo, Amanda, Marangione, Discaro, Pedroso, Linzalone. All. Marzella
MARCATRICI: 9'09'' p.t. Pomposelli (AV), 4'41'' s.t. Renatinha (S), 5'30'' Renatinha (S)
AMMONITE: Exana (AV)
ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Davide De Ninno (Varese), Davide Plutino


Scroll to Top