SERIE C GIRONE C

Paura ad Avellino: ultrà della Paganese bloccano l'autostrada, un ferito

L'episodio al termine della partita tra Avellino e Paganese

foto Gazzetta.it

Scene di ordinaria follia e guerriglia quelle viste e vissute oggi pomeriggio al termine del derby Avellino-Paganese di serie C, girone C, vinto dai padroni di casa per 3-0. Al termine del match, i tifosi della Paganese (361 i supporters presenti allo stadio) di ritorno nella loro città hanno bloccato il raccordo autostradale Avellino-Salerno per circa mezzora. All'altezza delle uscite tra Montoro Nord e Sud, nel territorio irpino, alcuni supporters ospiti sono scesi dalle autovetture e mini-Van per assaltare due auto dove erano presenti alcuni tifosi dell'Avellino, di ritorno proprio nella loro residenza a Montoro. Con oggetti contundenti hanno danneggiato le auto, rompendo lunotto e parabrezza, e ferito un tifoso che è stato soccorso al pronto soccorso dell'Ospedale Moscati di Avellino. Per il malcapitato è stata refertata una ferita lacero contusa al cuoio capelluto e una distorsione alla mano.

LA PAURA - Fortunatamente nulla di grave, ma la paura è stata tanta. Come si evince anche dai filmati che stanno circolando in rete e girati da alcuni passanti, il raccordo autostradale è rimasto bloccato al transito in direzione Salerno per oltre 30'. Neanche la scorta delle forze dell'ordine presenti sia davanti che dietro al corteo delle auto dei tifosi della Paganese ha scoraggiato i teppisti. La Questura di Avellino è già a lavoro per identificare i protagonisti degli scontri (al momento sembrerebbero una decina circa). In queste ore si stanno ascoltando diverse persone e visionando i filmati delle telecamere.

Fonte: Gazzetta.it


Scroll to Top