AVELLINO-CJ TARANTO 61-85

Seconda vittoria di fila per il CJ Taranto che sbanca Avellino

Conti top scorer con 32 punti, Ponziani ed Erkmaa in doppia cifra

foto Luca Barone

Serviva un segnale importante perché il primo successo non rimanesse isolato. Ed il CJ Basket Taranto lo ha dato. Concesso il bis in Campania dove i rossoblu: 85-61 sul parquet della DelFes Avellino nella quarta giornata del campionato di serie B Old Wild West, girone D. Una prestazione di grande spessore, dominando per quasi tutti i 40 minuti spezzando la partita nel secondo quarto e poi mettendola al sicuro nel terzo scacciando anche i fantasmi della rimonta subita a Sant'Antimo due domeniche fa proprio dopo il vantaggio all'intervallo. Sugli scudi un grande Alberto Conti autore di 32 punti coadiuvato da Ponziani, 17 punti ed un Erkmaa da 15 punti decisivo nei primi due quarti. Ma davvero importante l'apporto di tutti.

Coach Olive parte con Gambarota in quintetto con Ponziani, Conti, Sergio e l'ex Erkmaa; coach Robustelli risponde con Basile, Hassan, Spizzichini, D'Andrea, Marra.

Il primo canestro è dei padroni di casa con D'Andrea, buona la risposta CJ con la tripla di Conti bissata subita da Erkmma, 2-6. Avellino impatta prontamente con Marra e Spizzichini, poi la tripla di Hassan vale il primo vantaggio irpino, 9-8 subito ribaltato dal canestro di Ponziani ma soprattutto dai 7 punti in fila in chiusura di quarto da parte dell'ex di turno, Erkmaa per il 12-17.
Il secondo quarto si apre ancora con un canestro della Del Fes, Spizzichini ma coach Olive, come una settimana fa, si gioca la carte Carone che proprio come contro Salerno, lo ripaga con una tripla fulminante, quella che spiana la strada al break rossoblu che vanno a +10 con altre due triple a firma Conti e Diomede. Spizzichini resta l'anima di Avellino ma Diomede ha la mano calda, rinnova da lontano il +10 mentre Conti e Sergio allungano dalla lunetta ed è ancora Conti in finale di quarto a bruciare la retina per il massimo vantaggio, proprio all'intervallo, 24-41 CJ.

Si torna sul parquet dopo il riposo ed è un contest tra Agbogan e Conti: una tripla e un canestro per parte, 5 punti ciascuno e punteggio che non cambia la sostanza. A fare la differenza invece è la tripla del solito ispirato Erkmaa per il +20 Taranto. Il primo canestro di Klanskis vale il nuovo massimo vantaggio, +22. A mettere il punto esclamativo sulla partita, già dopo appena metà terzo quarto, ci pensa Gambarota, la sua è la tripla del +25, 35-60. Mavric e Marra provano a scuotere gli irpini con 7 punti ma Conti trova due canestri che rendono quasi minima la rimonta anche se la tripla a fil di sirena del terzo quarto di Basile segnano il 64-45 per Taranto.

In apertura di ultimo quarto Taranto ribadisce, per evitare problemi, la supremazia, prima con i liberi di Diomede e poi col canestro di Ponziani, scollinando di nuovo il ventello, +23. La tripla di Mavric è solo di consolazione per la DelFes perché a Taranto riesce davvero tutto anche una tripla da capogiro di Ponziani. Il finale è garbage time utile a Conti per rimpinguare il suo bottino scollinando il trentello, 32 punti!
Anche la seconda vittoria è in cascina, la classifica sorride sempre di più. E domenica al Palafiom arriva LaPietra Monopoli per la rivincita del match di Supercoppa.

DEL.FES AVELLINO - CJ BASKET TARANTO 61-85
Del.Fes Avellino: Stefano Spizzichini 18 (8/10, 0/1), Emin Mavric 13 (5/7, 1/4), Alessandro Marra 10 (3/9, 1/1), Norman Hassan 5 (0/0, 1/3), Allen Agbogan 5 (1/1, 1/2), Giuseppe nicolò Basile 4 (0/2, 1/3), Daniele D'andrea 2 (1/1, 0/1), Luka Cepic 2 (1/3, 0/0), Marco Venga 2 (1/2, 0/0), Enrico Zastavnyy 0 (0/0, 0/0). All. Robustelli.
CJ Basket Taranto: Alberto Conti 32 (8/9, 4/5), Riziero Ponziani 17 (6/6, 1/1), Hugo Erkmaa 15 (3/3, 3/3), Giovanni Gambarota 5 (1/1, 1/2), Manuel Diomede 5 (0/2, 1/1), Ricards Klanskis 5 (2/4, 0/0), Biagio Sergio 3 (0/4, 0/2), Matteo Carone 3 (0/0, 1/2), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0). All. Olive
NOTE - Arbitri: Marcello Martinelli di Brescia e Jacopo Spinelli di Cantù (CO). Parziali: 12-17, 12-24, 21-23, 16-21. STAT AV - Tiri liberi: 6 / 14 - Rimbalzi: 20 9 + 11 (Stefano Spizzichini 6) - Assist: 10 (Giuseppe nicolò Basile 4); STAT TA - Tiri liberi: 12 / 15 - Rimbalzi: 22 3 + 19 (Ricards Klanskis 5) - Assist: 13 (Riziero Ponziani, Biagio Sergio 3).


Scroll to Top