ASD PULSANO & HOME 29

Russo: ''Vincere fa bene, la squadra può dire la sua''

Intervista all'esterno della formazione giallonera

Buon momento per il Pulsano & Home 29, reduce dalla vittoria per 4-1 contro il Martina Franca e ora a -3 dal primo posto. Tra i vari protagonisti della formazione giallonera, c'è Vito Russo, arrivato a campionato in corso dallo Iacovone Turbato, società militante in Serie A. Ecco le sue parole ai microfoni di MondoRossoBlù.it.

Dopo una recente esperienza in Serie A con lo Iacovone Turbato, ti sei trasferito in B accettando la corte del Pulsano & Home 29. Quali sono state le motivazioni?
"La categoria conta solo sulla carta. Ci sono squadre di Serie B che si equivalgono ad alcune di Serie A. Al Pulsano ho ritrovato amici di vecchia data come Pepe e Palomba, nella mia scelta ha inciso anche questo. Ringrazio la società per avermi corteggiato e voluto a lungo, mostrando pienamente tutto il loro interesse nei miei confronti".

In questo primo periodo, che impressione hai avuto della squadra?
"La squadra ha cuore, lavora bene e seriamente, cercheremo di andare avanti e fare un campionato di alto livello. Possiamo dire la nostra, c'è da limare qualche difetto ma, nel complesso, siamo ad un buon punto. Adesso dobbiamo conoscerci ancora meglio e capire i nostri modi di giocare".

Come sono andate queste prime apparizioni in giallonero?

"Tutto sommato bene. provengo da un infortunio e mi sto riprendendo. Avendo anche una certa età, spero di migliorare partita dopo partita, nonostante non sia facile in quanto spesso affrontiamo squadre con ragazzi più giovani, ma sono uno che non molla e ama la sfida, giocare contro dei ragazzi più piccoli mi motiva".

Cosa senti ti poter dare alla squadra per il prosieguo del campionato?
"Sono molto carismatico e grintoso, voglio trasmettere tutte le motivazioni utili per affrontare una partita. A livello di campo, invece, sono un esterno e corro molto in fase difensiva e offensiva, tendo a fare il lavoro sporco per aiutare la squadra a segnare".

Siete reduci da due nette vittorie consecutive contro lo Studio Ing. Boccassini e il Martina Franca, successi che hanno diminuito lo svantaggio dalla capolista Time Out, ora distante appena tre punti. Quanto stanno aiutando questi recenti risultati?
"Vincere fa sempre bene, migliora il morale della squadra. Contro il Martina Franca, dopo aver subito gol a causa di un nostro errore, siamo stati bravi a reagire e andare in vantaggio. In più, in attacco, abbiamo uno come Palomba che riesce a sfruttare ogni palla, poi il merito è anche di tutta la squadra".


Scroll to Top