SERIE C

L'Az Picerno conferma mister Palo ed il suo staff

Dalla rassegna stampa di oggi

Oggi è il giorno del raduno per gli uomini del presidente Donato Curcio, mentre domani prenderà il via il ritiro. La sede è Picerno, scelta per lavorare con ogni comfort e per restare sempre più vicini alla comunità e alla tifoseria picernese per le quali, a causa della pandemia e dei lavori di adeguamento allo stadio di casa, è stato a lungo impossibile o difficoltoso seguire la squadra. Appuntamento nel pomeriggio, con elenco dei convocati per ora «top secret». Probabile che venga reso noto oggi o nei prossimi giorni, così come il programma di eventuali altre attività e incontri amichevoli. La formazione rossoblù soggiornerà presso una struttura alberghiera di Picerno.

Ieri il Picerno ha comunicato anche la prosecuzione del rapporto con Antonio Palo, il 42enne allenatore che dall'inizio di marzo ha guidato la squadra a una rimonta mozzafiato ma incompleta (-1 a fine campionato) sul Taranto, ma soprattutto a una vittoria dei playoff risultata decisiva per poter ritrovare l'agognata categoria. Una categoria, ricordiamo, che lo scorso anno il Picerno aveva conservato sul campo ma perduto in seguito al processo per la combine con il Bitonto, datata maggio 2019. Assieme a Palo, confermato anche il suo vice Giovanni Langella, classe 1975, originario di Nocera Inferiore, e l'allenatore dei portieri Antonio Clementelli, al secondo anno consecutivo con il Picerno dopo le esperienze con il Francavilla in D e con la Virtus Francavilla in Lega Pro, dove ha raggiunto i play-off.

Si lavora sodo, intanto, sul fronte calciatori. Il primo acquisto a essere confermato anche in Serie C è Ruben Garcia Rodriguez, già ufficializzato qualche settimana fa ma confermato proprio ieri. Si tratta di un difensore centrale di origini spagnole (è nato a Torrevieja), classe 1995, distintosi nell'ultimo campionato con la maglia del Lavello. Rumor di mercato per l'attacco: il Picerno avrebbe offerto un contratto biennale a Ciro Coratella, classe 1999, reduce dall'esperienza con la Nuova Florida in Serie D impreziosita da 15 reti e due assist. Fra i suoi trascorsi, un paio di stagioni in quarta serie con il Portici e due presenze in Serie B con la maglia del Bari nell'annata 2016-2017.

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno - Antonino Palumbo


Scroll to Top