TARANTO FC

Il Taranto rinforza il pacchetto esterni

Dalla rassegna stampa di oggi

Foto da pagina ufficiale FaceBook Taranto FC

Nessuna novità ufficiale, ma il mercato del Taranto prosegue con colpi solo da ufficializzare perché già fatti ed altri tutti da sviluppare fino alla fine di agosto. La squadra attuale si sta allenando a San Giovanni Rotondo, arrivata al quarto giorno di lavoro, durante questa prima fase Laterza sta conoscendo i nuovi, mettendo le fondamenta del gruppo che verrà.

Un team al quale oggi potrebbe aggregarsi il 23 enne Ferdinando Del Sole, uno degli obiettivi principali di questa campagna acquisti. Ieri l'esterno offensivo ha rinnovato il suo contratto con la Juventus, che così potrà girarlo al Taranto con la formula del prestito secco (annuale), a dimostrazione che il club bianconero non vuole privarsene attendendo una sorta di consacrazione definitiva del calciatore. Forse non già oggi, ma certamente entro fine settimana si aggiungerà alla rosa anche Andrea Saraniti, che ha già lasciato il ritiro del Palermo dove si è allenato solo per qualche giorno. Arriverà anche il difensore Diakite.

E' di ieri, inoltre, la notizia di un'altra trattativa chiusa. Riguarda un altro portiere under, segnatamente il 2001 Niccolò Chiorra, scuola Fiorentina, ingaggiato dall'Empoli che lo girerà in prestito. Chiorra ha giocato qualche partita a Grosseto quest'anno. E' il segnale che la società ha deciso di puntare su portieri giovani, soprattutto per garantirsi il massimo possibile in termini di ritorno economico dato dal minutaggio dei giovani. Secondo le intenzioni attuali il titolare sarà l'ex Gravina Loliva, con Chiorra ad animare una sana concorrenza interna.

Ci sono poi altre questioni che terranno banco nelle prossime settimane, in vista dell'avvio del campionato del 29 agosto. Probabilmente entro il 6 sarà stabilita in via ufficiale la capienza massima disponibile negli impianti. Ci sono due ipotesi al vaglio: il 50% o il 30% della capacità totale degli stadi. Nel caso del Taranto si tratta di capire se i posti disponibili saranno poco più di 5 mila o di 3 mila, una bella differenza per le casse del club. Da qui tutti i ragionamenti sulla possibile campagna abbonamenti sono sospesi in attesa di indicazioni certe da parte del Governo. E' lecito attendersi che solo intorno alla metà di agosto il club ionico stabilirà come procedere.

Gli allenamenti, come detto, proseguono al ritmo di doppie sedute, come tipicamente avviene in precampionato. Da segnalare il percorso riabilitativo che sta seguendo l'attaccante esterno Falcone, uno dei riconfermati della passata stagione. L'esterno, messo ko dalla rottura del tendine d'Achille, dovrebbe tornare in campo tra ottobre e novembre. Adesso è alle prese con il recupero. Tra oggi e domani, infine, sarà definito il quadro delle amichevoli che quasi certamente verranno giocate con formazioni dilettanti di località vicine a San Giovanni Rotondo.

Fonte: Quotidiano di Puglia


Scroll to Top