CONI

In Serie C si salva solo la Paganese. Fuori Carpi, Casertana, Novara e Sambenedettese

Martedì il Consiglio Federale ratificherà le esclusioni, poi ci saranno le riammissioni

Niente da fare. Il Chievo Verona cancella oggi una lunga parte della sua storia. Il Collegio di Garanzia del Coni si è infatti espresso sul ricorso del club sull’esclusione ufficializzata in consiglio Figc dopo la bocciatura della Covisoc. Ma sono ben 5 su 6 i ricorsi da parte delle società che si erano viste bocciare la domanda di iscrizione. Soltanto la Paganese in C si è salvata. Oltre al Chievo che saluta la B, lasciano la C Carpi, Casertana, Novara e Sambenedettese.

LE RIAMMISSIONI - Domani (martedì) ore 11 il Consiglio federale ratificherà le esclusioni e procederà alla definizione degli organici. In Serie B sarà riammesso il Cosenza, mentre in Serie C saranno ripescati Latina, Lucchese, Fidelis Andria, Fano o Pistoiese (da valutare se regolare la domanda del Fano) e Siena. Da sostituire anche il Gozzano che ha rinunciato alla C: non sarebbe regolare la domanda d’iscrizione di Fc Messina, così quel posto andrà al Picerno. Le società bocciate potrebbero fare ricorso al Tar (ma in caso estremo potrebbero essere riammesse in sovrannumero), in ogni caso potranno ripartire dalla D.

Fonte: Gazzetta.it


Scroll to Top