SERIE A

Salernitana, la Figc boccia il blind trust proposto da Lotito

La proprietà ha tempo fino a sabato alle 20 per risolvere i problemi

La Federcalcio ha bocciato la proposta di trust presentata venerdì dalle società proprietarie dalla Salernitana (una del figlio di Claudio Lotito, Enrico e l'altra di suo cognato Marco Mezzaroma) dando tempo fino a sabato alle 20 per risolvere i problemi. Lo riporta l'Ansa. "In virtù del processo di scelta delle persone componenti del trust e delle regole previste nella gestione dello stesso, non sia un vero e proprio 'blind trust'", evidenzia la Figc.

"La Federazione rileva inoltre che non è stata assicurata indipendenza economica al trust rispetto alle società disponenti", si legge ancora nel testo che boccia la proposta di Lotito. Presa di posizione che lascia dunque ancora aperta la questione e continua a mettere a rischio l'iscrizione del club al prossimo campionato di Serie A. Per risolvere i problemi evidenziati dalla Federazione, infatti, la Salernitana ora ha tempo solo fino a sabato alle 20.

Fonte: SportMediaset.it


Scroll to Top