CLUB SCHERMA TARANTO

Strepitosi gli under 14 alla seconda prova interregionale

La seconda prova svolatasi al Pala Martino di Bari lo scorso weekend

La seconda prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi under 14 di scherma, svoltasi al Pala Martino di Bari lo scorso week-end, segna la chiusura della stagione agonistica 2020/21 e ancora una volta i piccoli atleti del Club Scherma Taranto, sapientemente allenati dal tecnico Camilo Bory Barrientos, hanno dominato le pedane della competizione conquistando numerose medaglie.

A rappresentare la città jonica sono stati convocati per la categoria Allieve Deva Pantaleo e Giulia Piccirillo; per la categoria Giovanissime India Briganti e Martina Marra; per la categoria Giovanissimi Alessandro Segreto ed infine per la categoria Maschietti VincenzoMaria Marinaro.

Eccezionale il risultato al termine delle varie gare: il Club Scherma Taranto raccoglie un bottino di 2 Medaglie d’Oro, 3 Medaglie d’Argento e una medaglia di Bronzo su 6 atleti presenti; un dominio assoluto per quanto riguarda la spada.

La finale della categoria Allieve ha visto nuovamente disputare un derby tutto tarantino tra Deva Pantaleo, già vincitrice della prima prova di Maggio, e Giulia Piccirillo, il che denota la superiorità tecnica delle 2 ragazze in regione. Al termine dell’assalto, con il punteggio di 15/9, veniva confermata campionessa regionale Deva Pantaleo.

Crescita rispetto alla prima interregionale per entrambe le atlete della categoria Giovanissime, che hanno migliorato le loro posizioni conquistando la Medaglia d’Argento per Martina Marra e il Bronzo per India Briganti, segno che hanno elaborato ed applicato le correzioni che il tecnico Bory, coadiuvato dall’istruttore William Venza, hanno fatto loro dopo la prima gara, dimostrando grande disciplina e intelligenza.

Medaglia d’Argento anche per Alessandro Segreto, atleta della categoria giovanissimi, il quale al termine di un assalto molto tecnico e tattico ha visto sfumare la conquista del 1° posto con uno strettissimo punteggio di 3/2, che denota una sicura crescita schermistica.

Infine il piccolo VincenzoMaria Marinaro, al suo primo anno nell’agonismo, categoria Maschietti, ha centrato l’obiettivo della Medaglia d’Oro al termine di una performance impeccabile che lo ha visto assoluto dominatore della competizione, sbaragliando i suoi avversari con punteggi eccezionali.

Grande soddisfazione per Antonella Putignano, Presidente del Club Scherma Taranto con sede a Parco Cimino, che insieme al Tecnico Bory credono fortemente negli atleti della nostra città. Ognuno di loro ha delle peculiarità che devono essere focalizzate e potenziate ed il lavoro in sala scherma è finalizzato proprio a questo, sia per raggiungere successi meritati, sia soprattutto per la crescita personale dei ragazzi, pertanto- dichiara la Presidente- vederli migliorare in ogni gara per noi è una grande soddisfazione.


Scroll to Top