MASSAFRA-CASTELLANETA 2-2

Massafra fermato dal Castellaneta

Dalla rassegna stampa di oggi

Termina in parità la sfida tra Massafra e Castellaneta. Dopo appena 3' il Castellaneta sblocca il match, grazie a Gramegna che, approfittando di una distrazione della difesa giallorossa, ruba la sfera e da posizione invitante la mette alle spalle di Zigrino. Al 22' chance importante sull'asse Amodio-Ranieri con colpo di testa di quest'ultimo che si stampa sul palo. Prima del riposo sono ancora i biancorossi a rendersi pericolosi. Al 45' Facecchia, crea scompiglio sulla corsia di sinistra, entra in area e da posizione ottimale tenta la conclusione a rete; Macaluso intercetta e salva il Massafra. Nel secondo tempo cambia il copione, con i giallorossi più vivi. Al 2' ci prova Faliero dal limite, ma la palla termina poco distante dal palo. Al 6' il Massafra perviene al pareggio con una grande conclusione di Amodio (su assist di Odone) che non lascia scampo a Lavarra. Al 9', la perla su tiro di punizione di Faliero regala ai giallorossi il sorpasso. Ma in pieno recupero, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina di De Carlo, Facecchia svetta più alto di tutti e insacca il gol del definitivo pari.

MASSAFRA-CASTELLANETA 2-2
MASSAFRA: Zigrino, Donvito, Odone, Panzarea (20' st. Camara), Macaluso, Cantalice, Vecchio (8'st. A.Pinto), Faliero, Ranieri (41'st. Prete), Amodio (31'st. Tisci), N. Pinto (34' st. Gatto). All. D'Alena
CASTELLANETA: Lavarra, Pentimone, Russo, De Carlo, Buttiglione, Cicirelli, Cramegna (38' st. Neli), Greco, Dobrozi, Amatulli, Facecchia. All. Venezia
ARBITRO: Raimondo di Taranto
RETI: 3'pt Cramegna (C), 6'st Amodio (M), 9'st Faliero (M), 48'st Facecchia (C)
NOTE: Espulso 42'st Greco (C, somma di ammonizioni)

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno - Antonello Piccolo


Scroll to Top