TARANTO FC

Si chiude la vicenda Acosta, niente secondo grado

Lo ha comunicato la Fidelis Andria con un comunicato stampa

Con un comunicato stampa diramato nella serata di oggi dalla Fidelis Andria, viene ufficializzata la decisione del Taranto di non presentare reclamo in secondo grado per la vicenda-Acosta:

"Dopo la decisione del Giudice Sportivo avversa al ricorso del Taranto, comunicata il 13 maggio scorso, la società jonica ha inoltrato preannuncio di ricorso alla Corte di Appello Sportiva. E' arrivata in giornata, invece, sia alla Corte Sportiva d'Appello che alla Fidelis Andria la comunicazione a firma del Presidente del Taranto di rinuncia definitiva al reclamo in secondo grado di giudizio. Il Giudice Sportivo aveva ravvisato come la posizione del tesserato della Fidelis Pablo Acosta fosse assolutamente regolare. Si chiude dunque questa vicenda in cui la società biancazzurra ha sempre ritenuto, a ragione, di aver rispettato tutti i regolamenti attualmente in vigore come ampiamente spiegato".


Scroll to Top