Il Taranto cala il tris e allunga sul Picerno
MOLFETTA-TARANTO 1-3 | I rossoblù espugnano il "Poli" e ritrovano un successo che mancava dal 18 aprile. Seconda sconfitta casalinga per il Molfetta
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Cosimo Palumbo | 16 Maggio 2021 - 17:58
Tempo di lettura: 4 minuti e 22 secondi
PRE-PARTITA - Mister Bartoli, privo di Lacarra e Triggiani, schiera un 3-5-2 con Rollo tra i pali, protetto da Dubaz, Di Bari e Pinto. Diallo e Cianciaruso sulle fasce con Massarelli e Conteh ai lati di Rafetraniaina. Avanti spazio a Strambelli e Ventura. Laterza affronta la trasferta barese senza Guastamacchia, Falcone, Corvino, Guaita e lo squalificato Marsili. Rossoblù in campo con un 4-3-3 composto da Ciezkowski in porta; Boccia, Rizzo G., Silvestri e Ferrara in difesa. Linea di centrocampo formata da Diaby, Tissone e Matute, con Rizzo N. e Versienti ad assistere Diaz.

PRIMO TEMPO - Dopo due minuti ci prova Diaz che, però, manda fuori alla destra di Rollo. Quattro minuti più tardi si vede il Molfetta con una conclusione potente di Ventura che impegna l'estremo difensore rossoblù alla parata. Al 9' sono ancora i biancorossi a rendersi pericolosi con una punizione di Strambelli deviata da Ventura, che costringe ancora Ciezkowski alla respinta. Al 15' il Taranto sfiora la rete con Matute che, servito da Versienti, da pochi metri, colpisce male e spreca. Al 22' il match si sblocca grazie a Diaz: l'azione parte da una traversa colpita da Matute, sulla ribattuta Rizzo si impossessa del pallone e prova un tiro-cross intercettato da Diaz che, con la punta del piede, beffa Rollo e porta gli jonici in vantaggio. Tre minuti dopo i rossoblù raddoppiano con Diaby che, complice un errore dei difensori biancorossi, batte di piatto il portiere di casa. Al 35' ci prova Tissone dalla distanza, la sfera si spegne di poco alta sopra la traversa. Al 42' ci prova Strambelli con un punizione da circa venti metri, ma la conclusione termina fuori alla sinistra di Ciezkowski. Al 46' ci prova Versienti con un diagonale sul secondo palo, Rollo si distende sulla sua destra e respinge. Dopo due minuti di recupero, il primo tempo si chiude con la formazione di mister Laterza avanti 2-0.

SECONDO TEMPO -
Dopo trenta secondi ci prova subito Rizzo su cross di Ferrara, Rollo è bravo nel tuffarsi e negare il tris al Taranto. Al 54' ci prova Rafetraniaina dalla distanza, la sua conclusione viene deviata in corner da un difensore ospite. Due minuto dopo Massarelli ci prova con una conclusione sul secondo palo, Ciezkowski si distende e devia. Al 57' Rizzo riceve palla all'interno dell'area di rigore, controlla e prova l'acrobazia, Rollo blocca senza problemi. Al 64' Rizzo, a tu per tu con Rollo, colpisce la traversa e, sulla ribattuta, servito da Alfageme, viene ammonito per simulazione, collezionando il secondo giallo della sua partita concludendo in anticipo la gara. All'84' il Taranto cala il tris con Versienti, l'ex Nardò scende sulla sinistra, entra in area di rigore e batte Rollo firmando il 3-0. Al 93' il Molfetta accorcia le distanze con una gran conclusione al volo di Strambelli. Termina così il match, con i rossoblù che espugnano il "Poli" per 3-1.

COMMENTO - Primo tempo di marca rossoblù, importante l'uno-due targato Diaz-Diaby che ha indirizzato la prima frazione dando agli jonici una maggiore tranquillità. Nella ripresa, sono ancora i rossoblù a rendersi pericolosi con Rizzo, ma l'ex Acireale, al 64', viene espulso per doppia ammonizione lasciando i suoi in dieci. I padroni di casa non riescono a sfruttare la superiorità numerica e, a cinque minuti dalla fine, subiscono la terza rete che chiude definitivamente i giochi. Inutile la rete di Strambelli nel finale. La squadra di mister Laterza, che infligge ai biancorossi la seconda sconfitta casalinga di questo campionato, ritrova un successo che mancava dal 18 aprile allungando a +6 dal Picerno.

MOLFETTA-TARANTO 1-3
Serie D/H 2020/2021, 30a Giornata - Dom 16.05.2021
MOLFETTA (3-5-2): 1 Rollo; 6 Dubaz (18'st 20 Varriale), 5 Di Bari [c], 2 Pinto; 3 Diallò, 4 Cianciaruso (39'st 17 Frappampina), 8 Rafetraniaina (39'st 16 Legari), 11 Massarelli (18'st 15 Fucci), 7 Conteh (18'st 18 Lavopa); 9 Ventura, 10 Strambelli. A disposizione: 12 Tucci, 13 Kaleba, 14 Afri Derbe, 19 Caprioli,. Allenatore: Renato Bartoli
TARANTO (4-3-3): 1 Ciezkowski; 2 Boccia, 5 Rizzo G., 6 Silvestri, 3 Ferrara; 7 Diaby (22'st 18 Mastromonaco), 4 Tissone, 8 Matute [c]; 10 Rizzo N., 9 Diaz (8'st 20 Alfageme, poi 45'st 17 Corado), 11 Versienti (44'st 16 Santarpia). A disposizione: 12 Sposito, 13 Shehu, 14 Gonzalez, 15 Marrazzo, 19 Serafino. Allenatore: Giuseppe Laterza
Arbitro: Francesco Burlando di Genova
Assistenti: Luca Degiovanni di Novi Ligure e Vittorio Consonni di Treviglio
Marcatori: 22'pt Diaz (T), 25'pt Diaby (T), 39'st Versienti (T), 48'st Strambelli (M)
Ammoniti: 8'pt Diaby (T) per fallo su Conteh, 37'pt Massarelli (M) per fallo su Diaby, 5'st Strambelli (M) per fallo su Ferrara, 33'st Matute (T) per fallo su Strambelli
Espulsi: 19'st Rizzo N. (T) per doppia ammonizione
Note: Angoli: 8-1. Recupero: 2'pt e 4'st. Stadio "Paolo Poli" di Molfetta (Bari). Partita iniziata alle ore 16.00

MRB.it Tag:
serie d
girone h
lnd
taranto fc
molfetta