Molfetta-Taranto, le ultime notizie della vigilia
VERSO MOLFETTA-TARANTO | Emergenza in attacco per Bartoli, Laterza perde anche Guaita e Corvino
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Foto Molfettaviva.it
Cosimo Palumbo | 16 Maggio 2021 - 08:00
Tempo di lettura: 2 minuti e 57 secondi
Tutto pronto al "Poli" per la sfida tra i padroni di casa del Molfetta e il Taranto, gara valida per la 30a giornata del Girone H di Serie D.

I biancorossi sono noni con 41 punti, frutto di undici successi, otto pareggi e dieci sconfitte. Nelle ultime cinque, la formazione di mister Bartoli, ha raccolto due vittorie, un pareggio e due sconfitte. Tra le mura amiche, lo score è di otto vittorie, cinque pareggi e un ko, subito il 2 maggio contro il Fasano, che ha spezzata una imbattibilità interna che durava dal 16 marzo 2019. Poche pretese in questo finale di campionato per il Molfetta che, data la distanza di undici punti dai playout, può ritenersi ormai salvo.
Il Taranto, invece, non vince dalla trasferta di Fasano del 18 aprile, da lì in poi sono giunti due pareggi e la recente sconfitta contro il Portici, interrompendo a dodici la striscia di risultati utili consecutivi. La classifica vede gli jonici ancora primi con 56 punti con un totale di quindici vittorie, undici pareggi e tre sconfitte, ma con il Picerno a -4 (con una partita in meno) e il Lavello a -7 , formazioni tornate nuovamente in corsa per la promozione diretta.

Tredici i precedenti in terra barese: sette successi rossoblù, tre per i biancorossi e due pareggi. L'ultimo confronto, contro lo Sporting Fulgor guidata da Fabio Prosperi, fu vinto dal Taranto grazie alle reti di Capua, Pera e Diakitè. La sfida d'andata, invece, si chiuse 3-1 per la squadra di Laterza.

QUI MOLFETTA – Emergenza in attacco per mister Bartoli, che dovrà fare a meno di Triggiani e Lacarra. I biancorossi potrebbero disporsi con un 3-4-1-2 con Rollo in porta, protetto da Di Bari, Kaleba e Diallo. Sulle fasce potrebbero agire Cianciaruso e Lavopa, con Fucci e Rafetraniaina al centro del campo. In attacco, a supporto della punta Ventura, spazio a Strambelli, autore di sedici reti fin qui, e Varriale.
QUI TARANTO - Mister Laterza, oltre ai già noti Guastamacchia e Falcone, dovrà rinunciare a Marsili squalificato e anche a Guaita e Corvino. Rossoblù in campo con un possibile 4-4-2 composto da Ciezkowski tra i pali; Boccia, Rizzo G., Silvestri e Ferrara in difesa; a centrocampo spazio a Mastromonaco e Versienti. sugli esterni, con Tissone e Matute interni. In attacco, invece, via libera ad Alfageme in coppia con Diaz.

LE PROBABILI FORMAZIONI
Molfetta (3-4-2-1): Rollo; Di Bari, Kaleba, Diallo; Cianciaruso, Fucci, Rafetraniaina, Lavopa; Strambelli, Varriale; Ventura. All.: Bartoli.
Taranto (4-4-2): Ciezkowski; Boccia, Rizzo G., Silvestri, Ferrara; Mastromonaco, Tissone, Matute, Versienti; Alfageme, Diaz. All.: Laterza.

ARBITRO:  Francesco Burlando
di Genova, coadiuvato dai due assistenti Luca Degiovanni di Novi Ligure e Vittorio Consonni di Treviglio. Per il fischietto ligure, si tratta della prima volta con il Taranto. In questa stagione ha già diretto due partite del girone H: Fasano-Fidelis Andria del 23 dicembre 2020 e Puteolana-Lavello del 18 aprile 2021. In questa stagione ha arbitrato quindici partite assegnando ottantatré cartellini gialli, nove espulsioni (di cui sei per doppia ammonizione e tre dirette) e, infine, cinque calci di rigore.

STADIO:
“Paolo Poli”, struttura inaugurata nel 1923 e dotata di poco più di 2000 posti a sedere e di un terreno in erba sintetica.

METEO:
cielo coperto, con temperatura di circa 20°.
MRB.it Tag:
serie d
girone h
lnd
molfetta
taranto fc