Fidelis Andria-Taranto, le ultime notizie della vigilia
VERSO FIDELIS ANDRIA-TARANTO | Panarelli ritrova Paparusso e Cerone ma perde Clemente e Marino. Possibile 4-3-3 per Laterza
Taranto Fc Tutte le News
Calcio Tutte le News
Cosimo Palumbo | 2 Maggio 2021 - 08:00
Tempo di lettura: 2 minuti e 48 secondi
Tutto pronto al "Degli Ulivi" per il derby valido per la 28a giornata del Girone H di Serie D tra la Fidelis Andria e il Taranto.

I biancazzurri provengo da sette risultati utili di fila, dal match del 10 marzo proprio contro gli ionici, la squadra di Panarelli ha raccolto quattro pareggi e tre vittorie, la più recente il 18 aprile al "Vicino" di Gravina. La classifica vede i federiciani quarti con 46 punti, frutto di dodici vittorie, dieci pareggi e cinque sconfitte, il tutto con trentuno reti siglate e sedici incassate, detenendo la seconda miglior difesa del raggruppamento alle spalle di quella rossoblù. Lo score casalingo è di otto successi, cinque pari e un ko, risalente allo scorso 18 ottobre contro il Picerno
Il Taranto, dopo cinque vittorie di fila, ha pareggiato nel recupero settimanale contro l'Aversa dando comunque continuità ad un filotto che, dal 24 febbraio ad oggi, vede i rossoblù coinvolti in un trend di otto vittorie e tre pareggi. La formazione di mister Laterza comanda il Girone con 55 punti (a +6 dal Picerno), frutto di quindici successi, dieci pari e due ko, segnando trentasei reti e subendone appena quattordici, detenendo, come già anticipato, la miglior difesa. Lontano dallo "Iacovone", invece, il ruolino di marcia è di sei successi, sei pareggi e una sola sconfitta, meglio solo il Picerno.

Nove i precedenti al "Degli Ulivi": quattro successi biancazzurri, tre pareggi e tre vittorie rossoblù.

QUI FIDELIS ANDRIA - Ventidue i convocati dall'ex Panarelli. Assenti per infortunio Clemente e Marino mentre rientrano, dopo un turno di squalifica scontato, Paparusso e Cerone. Presente anche Anatrella, che è sulla via del definitivo recupero. Fidelis in campo con un probabile 3-4-1-2 composto da Petrarca tra i pali, protetto da Lacassia, Fontana e Venturini. Sulle fasce spazio agli altri ex Avantaggiato e Carullo, con Bolognese e Manzo, in rossoblù fino alla scorsa stagione, al centro del campo. Sulla trequarti, alle spalle del duo offensivo Figliolia-Scaringella, quasi certo l'impiego di Cerone.

QUI TARANTO - Laterza ritrova Diaby e Alfageme, entrambi hanno infatti scontato le rispettive squalifiche. Si rivedono Sposito e Corado tra i convocati, out Santarpia e Falcone. Il tecnico rossoblù potrebbe affidarsi ad un 4-3-3 con Ciezkowski in porta; Boccia, Guastamacchia, Rizzo G., e Ferrara in difesa; a centrocampo spazio a Marsili con Diaby e Tissone, mentre in avanti, ai lati della punta Diaz, potrebbero esserci Alfageme e Corvino.

LE PROBABILI FORMAZIONI:
Fidelis Andria (3-4-1-2): Petrarca; Lacassia, Fontana, Venturini; Avantaggiato, Manzo, Bolognese, Carullo; Cerone; Figliolia, Scaringella. All Panarelli.
Taranto (4-3-3): Ciezkowski; Boccia, Guastamacchia, Rizzo G., Ferrara; Tissone, Marsili, Diaby; Alfageme, Diaz, Corvino. All.: Laterza.

ARBITRO: Leonardo Tesi di Lucca, coadiuvato dai due assistenti Elia Tini Brunozzi di Foligno e Andrea Barcherini di Terni. Un precedente con il Taranto, nella vittoria a Sorrento del 2 febbraio 2020. Uno anche con l'Andria, nella sconfitta del 19 gennaio 2020 contro il Gladiator.

STADIO: il "Degli Ulivi" è stato inaugurato nel 1949, ha una capienza di 9140 posti a sedere e vanta un terreno in erba naturale.

METEO: nubi sparse in quel di Andria, temperatura di circa 23°.
MRB.it Tag:
serie d
girone h
lnd
taranto fc
fidelis andria