Lo Spezia blocca l'Inter nella corsa Scudetto: il Napoli batte la Lazio segnando 5 reti
SERIE A | L'Atalanta si ferma sul pareggio all'Olimpico e il Milan perde con un grande Sassuolo
Serie A Tutte le News
Calcio Tutte le News
Foto da Eurosport.it
Angelica Grippa | 22 Aprile 2021 - 23:10
Tempo di lettura: 4 minuti e 6 secondi
Tante sorprese in questa 32esima giornata: il Milan perde contro la squadra di De Zerbi e lo Spezia blocca la capolista con una grande prestazione, confermandosi bestia nera delle big. La Juve vince contro il Parma ma non senza soffrire, nel primo tempo passa anche in svantaggio. L’Atalanta pareggia con la Roma e il Napoli batte la Lazio, in un posticipo pieno di gol e di spettacolo al Maradona.

Hellas Verona-Fiorentina 1-2
I viola conquistano 3 punti importanti su un terreno difficile. La gara viene sbloccata da Vlahovic dal dischetto prima dell’intervallo. Sarà Caceres a segnare il raddoppio, mentre per Juric e la sua squadra, Salcedo accorcia. Momento nero per il Verona che non vince in casa da 2 mesi.
47' pt rig. Vlahovic (F), 65' Caceres (F), 72' Salcedo (V)
https://youtu.be/VbGaXHDNtHs

Milan-Sassuolo 1-2
Il team di De Zerbi fa l’impresa e ribalta una gara, che si era messa male per I neroverdi. Il Diavolo passa in vantaggio con Calhanoglu al 30’ e amministra il vantaggio. Ma nel giro di 7 minuti cambia tutto: Raspadori segna la doppietta personale, e regala una vittoria importante al suo Sassuolo, per punti e umore. Così il Milan frena ed è a -1 dalla Juventus.
30' Calhanoglu (M), 76' e 83' Raspadori (S)
https://youtu.be/7FgrC9sFYv0

Bologna-Torino 1-1
Pareggio e un gol per parte, in una gara che non ha offerto un grande spettacolo. Ad ogni modo non sono mancate le occasioni da entrambe le squadre. I rossoblù segnano il vantaggio al 26’ e Mandragora nela secondo tempo ristabilisce la parità.
25' Barrow (B), 58' Mandragora (T)
https://youtu.be/jWRidr9Lh-M

Crotone-Sampdoria 0-1
La squadra di Ranieri vince in trasferta con una rete dell’intramontabile Quagliarella. Il Crotone incassa ancora una sconfitta, mentre i blucerchiati tornano a casa con il bottino pieno. Nulla da fare i calaresi non riescono proprio a vincere.
53' Quagliarella
https://youtu.be/2eMpL3SwnhA

Genoa-Benevento 2-2
Scontro salvezza e un pareggio che non serve a nessuna delle squadre. Una gara comunque ricca di gol: passa prima il team di Inzaghi dal dischetto con Viola; ma il Genoa non si arrende e trova il pareggio con Pandev. Ma non finisce qui, perché il Benevento passa ancora avanti con Lapadula e ancora i liguri ristabiliscono il pareggio con il solito Pandev.
5' rig. Viola (B), 11', 21' Pandev (G), 15' Lapadula (B)
https://youtu.be/n07hs395RdM

Juventus-Parma 3-1
I bianconeri tornano alla vittoria dopo la bruciante sconfitta di Bergamo all’ultimo minuto. Ma la Juve soffre sempre e ancora: passano in vantaggio gli ospiti con Brugman, e la doppietta di Sandro la ribalta. Sempre nella seconda frazione su calcio d’angolo De Ligt la infila con una facilità disarmante. Vittoria della difesa. Juve a -1 dal Milan.
25' Brugman (P), 43', 47' Alex Sandro (J), 68' De Ligt (J)
https://youtu.be/y7JB4CdXu4E

Spezia-Inter 1-1

Secondo pareggio consecutivo perla capolista, questa volta al Picco. I padroni di casa segnano la rete del vantaggio ancora una volta su u errore di Handanovic, sorpreso da un destro di Farias. Ma Perisic pareggia la gara a pochi minuti dall’intervallo. Nel finale i nerazzurri colpiscono un legno con Lautaro. Nonostante il pareggio, la compagine di Conte allunga sul Milan, fermato dal Sassuolo.
12' Farias (S), 39' Perisic (I)
https://youtu.be/l6_Dygfqv38

Udinese-Cagliari 0-1

Il Cagliari trova una vittoria importante in chiave salvezza, battendo in trasferta l’Udinese. Su calcio di rigore Joao Pedro all’inizio della ripresa decide le sorti del match. Nulla di fatto per i bianconeri fermati in casa.
https://youtu.be/YkVLRbXTPyc
55' rig. Joao Pedro

Roma-Atalanta 1-1

La Dea si ferma all’Olimpico dopo ben 5 vittorie consecutive e aggancia la Juve al terzo posto. I nerazzurri fanno la gara e passano in vantaggio con Malinovskyi, ormai una garanzia. Nella seconda frazione sfiorano anche il raddoppio prima con Romero poi con Muriel. Ma dopo l’espulsione di Gosens al minuto 69, ne approffitta la Roma che con Cristante pareggia i conti. Nei minuti di recuperi rosso anche per Ibanez.
26' Malinovskyi (A), 75' Cristante (R)

Napoli-Lazio 5-2

Gara piena di gol al Maradona: i partenopei partono a mille e calano il tris che pare chiudere la gara. Ma Immobile e Milinkovic-Saviv nella ripresa segnano due gol che sembrano riaprire i giochi. Ma il Napoli la vuole portare a casa ad ogni costo e ci pensa Oshimen con la sua firma all’80’esimo. Il team di Gattuso è a -2 da Juve e Atalanta e a +5 dalla Lazio.
7' rig. e 53' Insigne (N), 12' Politano (N), 65' Mertens (N), 70' Immobile (L), 74' Milinkovic Savic (L), 80' Osimhen (N)

CLASSIFICA
Inter 76
Milan 66
Atalanta 65
Juventus 65
Napoli 63
Lazio 58
Roma 55
Sassuolo 49
Sampdoria 42
Hellas Verona 41
Bologna 38
Udinese 36
Fiorentina 33
Genoa 33
Spezia 33
Torino 31
Benevento 31
Cagliari 28
Parma 20
Crotone 15

PROSSIMO TURNO (24.04.2021-26.04.2021)

Genoa-Spezia; Parma-Crotone; Sassuolo-Sampdoria; Benevento-Udinese; Fiorentina-Juventus; Inter-Hellas Verona; Cagliari-Roma; Atalanta-Bologna; Torino-Napoli; Lazio-Milan.
MRB.it Tag:
scudetto
campionato italiano di calcio
football
calcio
juventus fc
internazionale milano
ac milan
ac roma
ss napoli
ss lazio
atalanta
spezia 1906
italiano
gasperini
conte
lukaku
pirlo
alex sandro
de ligt
lautaro
maradona stadium
gattuso